Donna Perfetta

Integratori per Dimagrire

Integratori Per Dimagrire Brucia grasso

Donna Perfetta

Gli Integratori per DimagrireBrucia grasso sono integratori alimentari il cui scopo è quello di far diminuire la percentuale totale di massa grassa, senza creare problemi ai muscoli ed alla massa magra.

in questo articolo andremo a parlare in modo minuzioso dei vari principi attivi, faremo poi un articolo per i vari prodotti in commercio

Esistono vari principi attivi che inducono la diminuzione del grasso corporeo, i principali agiscono attraverso due metodi:

  • Termognesi – Cioè aumentando la temperatura corporea e di conseguenza il dispendio energetico
  • Blocca Nutrimento – Cioè impediscono ad alcuni nutrimenti quali i carboidrati o i grassi, di essere assimilati dall’organismo
  • Metabolici – Cioè che innalzano il metabolismo basale

Esistono poi una serie di sostanze quali l’efedrina, anoressizzanti, stimolanti, diuretici, che però facendo male al nostro organismo noi non tratteremo, dato che il nostro scopo primario è quello della ricerca del benessere

vediamo quali possono esser integratori alimentari dietetici effetti e come prenderli.

Quì tratteremo:

  • Acido alfa lipoico (ALA)
  • Acido Idrossicitrico (HCA)
  • Acido Linoleico Coniugato (CLA)
  • Caffeina
  • Capsaicina
  • Carnitina
  • Chitosano
  • Chocamina
  • Cromo
  • Estratto del tè verde
  • Forskolina
  • Glucomannano
  • Guaranà
  • Guggulsteroni
  • Gymnea Sylvestre
  • Phaseolus Vulgaris (Amido Bloccanti)
  • Piruvato
  • Simmondsina
  • Sinefrina
  • Tirosina
  • Trigliceridi a Catena media (MCT)

Acido Alfa Lipoico (ALA)

L’Acido Alfa Lipoico o ALA è un potente Antiossidante, che migliora la captazione (assunzione o in gergo sequestro) muscolare di glucosio e creatina di glucosio e creatina, e forse anche le prestazioni in termini di resistenza. L’ALA è aggiunta spesso tra gli ingredienti di alcuni prodotti dimagranti perché riduce il rilascio d’insulina dopo l’assunzione di carboidrati, stimola l’eliminazione dei grassi e riduce l’appetito. Abbassare l’insulina è fondamentale per evitare che venga fame e per evitare l’accumulo di grasso

DOSAGGIO: Per dimagrire e come antiossidante, 300 – 600 mg al giorno suddivisi in varie dosi da assumere prima dei pasti; per aumentare l’assorbimento di creatina 500 – 600 mg di Aido Alfa Lipoico insieme a 3 -5 grammi di creatina dopo il workout

Acido Idrossicitrico (HCA)

L’Acido Idrossicitrico o HCA si estrae dal frutto della Garcinia cambogia o la Garcinia indica, e la Garcinia atroviridis; piante abbastanza rare provenienti dall’omonimo paese sud asiatico.

Numerosi studi dimostrano che, se assunto prima dell’esercizio fisico, aumenta l’uso del grasso dalle cellule adipose per produrre energia da destinare ai muscoli attivi

Questo principio attivo è quindi indicato per aumentare il consumo del grasso di deposito tramite l’attività fisica e non

DOSAGGIO: 500 – 1.000 mg 2-3 volte al giorno, di cui una dose 30 minuti prima dell’attività fisica.

Acido Linoleico Coniugato (CLA)

L’Acido Linoleico Coniugato o CLA si tratta di un acido lattico presente nei latticini, dimostratosi utile per ridurre il grasso corporeo ed aumentare allo stesso tempo, la massa muscolare. Il CLA aiuta inoltre a ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro. Gli effetti del CLA si manifestano dopo un perdiodo di assunzione di almeno 12 settimane e specialmente in associazione ad una dieta ipocalorica, pover adi grasso. MA i migliori effetti si hanno se usato in concomitanza con l’attività fisica muscolare.
Favorisce l”uso del grasso come carburante

DOSAGGIO: 1-3 grammi a colazione pranzo cena

Caffeina

La Caffeina Oltre l’azione stimolante, grazie alla capacità di rilascio del grasso dalle cellule adipose, quindi è in grado di far liberare il grasso di deposito, per essere usato come carburante, la caffeina è un efficace brucia-grassi. La ricerca mostra che, assunt aun’ora prima dell’allenamento, produce un incremento immediato della produzione di forza e potenza. Se in passato la comunità medica sottolineava i rischi per la salue associati all’assunzione di caffeina, nuovi studi dimostano che può aiutare a prevenire numerose malattie neurovegetative e cardiovascolari.

DOSAGGIO: per dimagrire, 100-300 mg, ogni 4ore; per l’efficienza mentale e la concentrazione, potete provare ad assumerne 100-200 mg ogni 3-4 ore; per la forza si consigliano 200 – 400 mg un’ ora prima del workout

Capsaicina

La Capsaicina ingrediente attivo del peperoncino rosso, responsabile della piccantezza, favorisce il dimagrimento stimolando il metabolismo mediante l’aumento dei livelli del neurormone norepinefrina. E’stato scoperto che, se assunta un’ora prima dell’esercizio aerobico, stimola la combustione del grasso; contribuisce inoltre a ridurre l’appetito.

DOSAGGIO: optate per integratori di capsaicina che indichino le unità Scoville o unità di piccantezza ed assumetene una dose tale da fornire led a fomire da 40.000 a 80.000 unità Scoville 30 minuti prima dei pasti e un’ora prima dell’attività aerobica. In alternativa potete provare prendere un quarto di cucchiaino di peperoncino macinato o pepe di Cayenna macinato (sempre con indicazione dell’ unità di piccantezza).

Carnitina

La Carnitina favorisce il trasporto dei grassi nelle cellule, dove viene bruciato per produrre energia. La ricerca mostra che migliora il dimagrimento durante l’attività fisica e le diete povere di carboidrati. Pare inoltre che migliori il recupero muscolare dopo l’allenamento intenso coi pesi ed incrementi il numero di recettori del testosterone nelle cellule muscolari, contribuendo così alla crescita muscolare.

DOSAGGIO: 1.000 – 2.000 mg sotto forma di L-carnitina, acetil-Lcarnitina o L-carnitina-L-tartaro a colazione e con i pasti pre e post allenamento e serale. Consumare almeno 1.000 mg mezz’ora prima dell’allenamento per il dimagrimento.

Chitosano

il Chitosano è una proteina derivata dalla chitina, di cui è composto l’involucro dei crostacei. Infatti il Chitosano che si trova in commercio è l’estratto del carapace dei gamberetti, Il chitosano è una proteina carica che attrae i grassi, li lega e li elimina dal sistema digerente prima che vengano assimilati dall’organismo. Secondo uno studio del 2006, i soggetti che assumevano chitosano senza seguire una dieta dimagrante hanno perso 1,5 kg in più di grasso rispetto ai soggetti che avevano assunto un placebo. E’ anche vero che è fondamentale prenderne almeno 2 grammi circa 30 minuti prima dei pasti per avere una reale efficacia. Il problema però che porta con se è che non fa discriminazioni tra grassi nocivi e grassi utili come Omega 3, etc ..

DOSAGGIO: circa 2 grammi 30 minuti prima dei pasti più ricchi di grassi.

Chocamina

la Chocamina è un estratto del cacao con numerosi ingredienti attivi, come la caffeina, la tiramina, la teobromina e la feniletilamina. Assieme, questi composti favoriscono l’eliminazione del grasso, la diminuzione dell’appetito, aumentano l’energia e migliorano l’umore, la concentrazione e la prontezza fisica e mentale.

DOSAGGIO: 1.000 – 2.000 mg da una tre volte al giorno.

Cromo

Il Cromo è essenziale per garantire una corretta funzione insulinica. Purtroppo la diminuzione mancanza di questo minerale è comune tra coloro che seguono un’alimentazione ipocalorica e/o un regime di allenamento intenso. La ricerca ha dimostrato che L’integrazione con cromo picolinato riduce significativamente la smania di carboidrati, favorendo la perdita di grasso negli esseri umani. Studi più recenti hanno rilevato che il cromo contribuisce anche a ridurre i livelli di cortisolo, detto anche ormone delle stress, dato che viene prodotto in moneti in cui si è stressati o in sovraccarico fisico.

DOSAGGIO: 200 – 400 mg al giorno a stomaco pieno sotto forma di cromo picolinato..

Estratto del Tè Verde

l’ Estratto del Tè Verde contiene composti denominati catechine, tra cui l’ epigallocatechina gallato (EGCG) principale responsabile dei suoi effetti termogeni. Nonostante la presenza di caffeina, l’effetto brucia-grasso dell’estratto di tè verde si può attribuire alla capacità dell’EGCG di inibire un enzima che disgrega la norepinefrina, neurotrasmettitore coinvolto nella regolazione del metabolismo e dell’eliminazione del grasso. Il tè verde contribuisce inoltre a ridurre la probabilità di certi tipi di cancro e, tra le sue numerose vittù benefiche per la salute, c’è anche l’effetto positivo sulla guarigione delle articolazioni

DOSAGGIO: Sebbene bere tè sia un’ottima idea, sarebbe opportuno assumere ugualmente 500 mg di estratto di tè verde standardizzato per I’EGCG tre volte al giorno prima dei pasti. La ricerca dimostra che le catechine estratte sono assimilate meglio dall’organismo rispetto da quelle prese bevendo dirittamente tè.

Forskolina

la Forskolina è il composto attivo del Coleus forskohlii, una pianta della famiglia della menta. L’azione dimagrante della forskolina si esplica mediante l’attivazione dell’enzima adenilato ciclasi, coinvolto anche nella produzione del testosterone. Ciò innesca una serie di eventi, tra cui l’attivazione della lipoproteina lipasi ormone sensibile, che consente la demolizione del grasso immagazzinato nelle cellule adipose per utilizzarlo come carburante. Un recente studio della University of Kansas ha scoperto che, dopo 12 settimane di assunzione di forskolina, gli uomini in sovrappeso hanno perso molto più grasso corporeo ed avevano livelli più elevati di testosterone rispetto al gruppo placebo.

DOSAGGIO: assumete un integratore di Coleus forskohlii standardizzato per 20-50 mg di forskolina da due a tre volte al giorno.

Fibra di Glucomannano

Il Glucomannano è una fibra alimentare idrosolubile (che si scioglie nell’acqua) derivata dalla radice di Amorphophallus konjac che, mescolata con acqua, si espande per raggiungere un volume fino a 50 volte superiore a quello originale.

In questo modo, riempie lo stomaco e contribuisce a ridurre la fame suscitando un senso di sazietà e favorendo un dimagrimento significativo. Il glucomannano rallenta inoltre lo svuotamento dello stomaco, rallentando la digestione e l’assorbimento di tutti gli elementi nutritivi, compresi i carboidrati. La digestione più lenta dei carboidrati comporta una maggiore stabilità dei livelli di glucosio nel sangue (glicemia) e previene picchi elevati dell’ormone insulina, che favorisce l’assimilazione dei grassi. Il glucomannano si lega agli acidi biliari nell’intestino per trasportarli fuori dal corpo nelle feci. In questo modo, l’organismo converte più colesterolo in acidi biliari e si ha anche una riduzione dei livelli ematici di colesterolo e di altri lipidi, che aiuta a prevenire l’accumulo di grasso.

Questaradice ha quindi un grande potere nel controllare il peso e il benesser generale dato che aiuta la diminuzione del grasso, da senso di sazietà, impedisce i picchi glicemici. E soprattutto essendo una fibra è importante integrarla dato che le nostre diete sono spesso crenti di questo elemento.

Puoi trovare un articolo mirato sul Glucomannano andando al seguente indirizzo:  http://blog.kestore.it/18-dimagrire-grazie-al-glucomannano-e-alle-fibre/

DOSAGGIO: assumete 2 grammi almeno 30 minuti prima dei pasti

Guaranà

Il Guaranà è un prodotto vegetale molto apprezzato in Cina, contiene principi stimolanti quali caffeina e teofillina, è un potente broncodilatatore ed antinfiammatorio.

Noto come stimolante, usato spessimo nello sport e nelle attività in cui bisogna esser attivi, vigili e reattivi. Molti sportivi lo usano prima delle gare per massimizzare la performances.

Può facilitare il dimagrimento, migliorare la lucidità e l’umore, la funzionalità polmonare e le prestazioni mentali e muscolari. Come tutti gli stimolanti può impedire il sonno, quindi bisogna prenderlo conmoderazione e consapevolezza.

DOSAGGIO: da assumere in dosi da 200-600 mg al bisogno, per aumentare energia e concentrazione. Agisce in pochi minuti

Guggulsteroni

Si tratta di steroli vegetali (utili anche per combattere il colesterolo cattivo) estratti dalla resina di un albero indiano denominato Commiphora mukul. Tra i numerosi guggulsteroni presenti nella resina in questione, quelli denominatiu “E” e “Z” hanno il grado più elevato di bioattività negli esseri umani. I guggulsteroni aumentano la captazione (l’assorbimento) di iodio da parte della ghiandola tiroide, stimolando così la produzione di ormoni tiroidei e favorendo duqnue l’accellerazione del metabolismo, aumentando la termogenesi e l’eliminazione del grasso di deposito.

I guggulsteroni oltre a stimolare la termogenesi, provocando un maggiore smaltimento di grassi e calorie, favoriscono una maggiore energia. La ricerca dimostra che migliorano i livelli di colesterolo e favoriscono il recupero delle articolazioni.

DOSAGGIO: 20-30 mg da prendere due o tre volte al giorno

Gymnema Sylvestre

La Gymnema Sylvestre è una pianta che cresce nella foresta pluviale dell’India Centrale e Meridionale. Impiegata da tempo nella cura del diabete di tipo 2. Il suo nome indiano, “gurmar”, significa “distruttore di zuccheri”. Secondo la cultura popolare, masticare le foglie della pianta fa svanire l’attrazione per i dolci, un effetto documentato da numerosi studi che dimostrano come la gymnema sia effettivamente in grado di sopprimere ìl desiderio di dolce. Pare aumenti la secrezione insulinica, abbassando i livelli ematici di glucosio, da cui la sua utilità se assunta dopo l’allenamento, dato che l’insulina contribuisce ad innescare la crescita muscolare.
Alcune prove lasciano pensare che la gymnema sia efficace nell’aumentare la massa muscolare magra riducendo quella grassa.

DOSAGGIO: 250-500 mg di estratto di gymnema standardizzato titolato al 25% di acidi gymnemici 2-3 volte al giorno di cui una dose subito dopo l’allenamento.

PHASEOLUS VULGARIS (amido Bloccanti)

Il Phaseolus Vulgaris è un estratto del fagiolo comune che inibisce l’attività dell’enzima responsabile della scomposizione degli amidi (contenuti in alimenti quali pasta, patate, pane e cereali) negli zuccheri semplici che li compongono, prevenendo l’assimilazione dei carboidrati.

Studi clinici mostrano che l’assunzione dell’estratto circa 30 minuti prima dei pasti può evitare l’assimilazione di quasi il 70% dei carboidrati ingeriti.
DOSAGGIO: 3-4 grammi 30 minuti prima dei pasti ricchi di carboidrati (pane pasta riso torte gelati pizza).


PIRUVATO

Il Piruvato è il sottoprodotto del metabolismo del glucosio, in poche parole, qundo il glucosio, lo zucchero presentenel sangue, viene assimilato il piruvato è uno degli elementi che intervengono per rendere possibile la lavorazinoe del glucosio e la sua assimilazione.

il Piruvato viene usato come integratore per stimolare il metabolismo aerobico nelle cellule. Questo impiego si basa sulla teoria secondo cui fornendo direttamente piruvato alle cellule muscolari, il metabolismo aerobico dowebbe accelerare e bruciare più grassi e glucosio per produrre più adenosintrifosfato. Numerosi studi mostrano che l’assunzione di piruvato aumenta le capacità di resistenza dei muscoli, utili per la componente aerobica. Pare inoltre che l’integrazione di piruvato associata ad una dieta ipocalorica favorisca un maggiore dimagrimento.

DOSAGGIO: 2-4 grammi a stomaco vuoto 3-4 volte al giorno.

SIMMONDSINA

La simmondsina è un estratto del Jojoba che sopprime 1’appetito stimolando la produzione di colecistochinina, un ormone prodotto dallo
stomaco che aumenta il senso di sazietà, di solito dopo i pasti. Si è dimostrata molto efficace ai fini della riduzione dell’apporto di cibo e del calo di peso sia negli esseri umani che negli animali.

DOSAGGIO: 100-500 mg circa 30-60 minuti prima dei pasti per ridurre l’appetito e l’ingestione di dibo


SINEFRINA CITRUS AURANTIUM

La sinefrina, ingrediente attivo del Citrus aurantium, anche noto come arancio amaro, stimola il metabolismo senza innalzare la frequenza cardiaca o la pressione. La sua azione si esplica attraverso la stimolazione, sulle cellule adipose, dei recettori che aumentano la disgregazione ed il rilascio del grasso, aumentando il tasso metabolico ed attenuando l’appetito.

DOSAGGIO: 200-600 mg di Citrus Aurantium  standardizzato per 5-20 mg di sinefrina 2-3 volte al giorno prima dei pasti

TIROSINA

La Tirosina è un aminoacido utilizzato dall’organismo per produrre svariati importanti ormoni e neurotrasmettitori, compresi Norepinefrina (NE), dopammina e gli ormoni tiroidei che stimolano il dimagrimento e la prontezza mentale. La ricerca conferma che, negli esseri umani, la tirosina alimentare aumenta i livelli di Norepinefrina (NE), stimolando il metabolismo e l’eliminazione del grasso; i livelli più elevati di Norepinefrina (NE) hanno inoltre un effetto diretto sul controllo cerebrale dell’appetito.

DOSAGGIO 500-1.000 mg, due volte al giorno la mattina e circa 30 minuti prima dell’allenamento.

TRIGLICERIDI A CATENA MEDIA (MCT)


I trigligeridi a cartena Media S
ono Grassi saturi presenti nell’olio di cocco e nell’olio estratto dal nocciolo della palma e nel burro. Sebbene gran parte dei nutrizionisti consideri qualsiasi grasso saturo dannoso per la salute, gli MCT sono benefici. La differenza tra grassi saturi “nocivi” e MCT dipende dalla loro lunghezza. Essendo composti da acidi grassi più corti rispetto a gran parte degli altri grassi saturi, possiedono proprietà differenti che li rendono ideali per i bodybuilder.

Tanto per dirne una, sono meno calorici rispetto ai grassi più lunghi (la maggior parte dei grassi alimentari contiene circa 9 calorie al grammo contro le circa 8 al grammo degli MCT). In secondo luogo, tendono ad essere utilizzati dai muscoli per ottenere energia invece di essere arcumulati sotto forma di grasso corporeo. In terzo luogo, con la loro disgregazione per produrre energia si formano dei  composti chiamati corpi chetonici; i chetoni possono essere utilizzati come fonte d’energia da numerosi tessuti. contribuiscono a prevenire la disgregazione delle fibre muscolari e possono potenziare la crescita muscolare. Quarto, la ricerca dimosira che l’assunzione di MCT può stimolare il metabolismo e la lipolisi (eliminazione dei grassi dalle cellule adipose per trasportarli in altri tessuti, come quelli muscolari, dove vengono utilizzati come carburante).

Alcuni studi hanno persino scoperto che l’integrazione con MCT migliora l’utlllzzazione delle proteine da parte dell’organismo, con conseguenze positive in termini di aumento della massa magra. Le ricerche più recenti, infine, mostrano i possibili benefici di questi grassi per il sistema immunitario.

DOSAGGIO: uno o due cucchiai di olio di MCT insieme al cibo, da una a quattro volte al giorno, iniziando con il dosaggio più basso perevitare dsturbi di stomaco. Chi soffre di diabete o di disturbi gastro intestinali deve  chiedere il nullaosta
dal proprio medico curante prima di assumere MCT


Vota l'Articolo
Lascia un voto da 1 a 5 stelle per indicare a chi arriverà dopo di te la qualità di questo articolo, naturalmente spero in un voto alto ;-)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (62 voti, media: 4,27 su un massimo di 5)
Loading...
 

Un commento su “Integratori per Dimagrire

  1. Ciao, mi può contattare alla mia mail. mi interesserebbero alcuni prodotti per aiutare i miei pazienti a bruciare un po di più (e dimagrire in modo naturale).
    Aspetto vostre notizie.
    Domenico

Lascia un commento