Breaking News
Home > Benessere > Zuccheri e Glicemia

Zuccheri e Glicemia

Zuccheri Insulina e Indice Glicemico

torta

Perchè ingrassiamo? perchè alcuni alimenti fanno male?
L’indice Glicemico è alla base di tutto: Gli Zuccheri sono un elemento essenziale per il nostro sostentamento, il nostro organismo ha bisogno per funzionare di: Proteine, Grassi e Zuccheri purtroppo però sia grassi che proteine necessitano di vari passaggi e complessi meccanismi metabolici per smontar questi elementi e procurarsi l’energia necessaria.

Gli zuccheri al contrario sono elementi più o meno a veloce assorbimento.

Quello che voglio farvi capire è quello che succede quando lo zucchero entra nel nostro corpo.

Ogni elemento ha un suo INDICE GLICEMICO, che indica la velocità con cui aumenta la glicemia nel sangue.

Gli elementi che hanno un basso indice glicemico fanno aumentare la glicemia nel sangue lentamente rispetto a quelli ad alto indice glicemico ce invece aumentano più velocemente la glicemia nel sangue.

Ma che cos’è la GLICEMIA?

Per glicemia si intende quella parte, quantità di glucosio presente nel nostro sangue. Ogni elemento zuccherino (definiamoli carboidrati) viene trasformato in glucosio per essere assunto dal nostro organismo, in pratica se mangiamo un piatto di pasta, l’amido presente in esso non può esser usato dal nostro organismo quindi lo trasforma in glucosio, e più è alta la concentrazione di glucosio nel nostro sangue, maggiori sono i problemi, poi vedremo perché.

Valori glicemici a digiuno (mg/dl)

Mantenere la glicemia costante è IMPORTANTISSIMO soprattutto per il cervello. Unico organo che non è in grado di mantenere scorte di energia, ma deve attingerne costantemente. La mancanza di nutrienti al cervello porta alcuni scompensi. Stanchezza, spossatezza, mal di testa, i famigerati cali di zucchero, sono mancanze di glucosio al cervello.

NORMALE <100 Alterata (IFG) 100-125

Diabete>126 Una persona sana e dal normale indice glicemico durante la giornata (compresi pasti) ha un indice che oscilla tra 60 e 120 con un valore medio che non supera i 90-100

In poche parole fa malissimo avere tanto glucosio come troppo poco. Il sistema di controllo di questo casino è dato da due ormoni.

L’ Insulina ed il Glucagone

L’insulina serve per abbassare l’indice glicemico.

Il Glucagone ad innalzarlo

Tipico dei regimi alimentari a base di pasta e pane è il finire con il fare la pennichella dopo il pasto, ma questo non fa bene, anzi è un areazione negativa del nostro organismo. Gli zuccheri entrano nel corpo, l’insulina per contrastare l’abbondanza di glucosio, lo contrasta creando un effetto contrario, abbassando drasticamente questo indice.

Per intenderci quando mangiamo una bella fetta di torta l’insulina viene a farci visita per abbassare la glicemia che si trova nel sangue invece se digiuniamo, il glucagone stimola la produzione di insulina attraverso proteine e grassi; dopo un pasto a base di carboidrati normalmente ci si sente pesanti, stanchi, assonnati spossati.

Questo si avverte proprio con il sonno, la stanchezza, la voglia di dormire e di sdraiarsi dopo i pasti. L’Insulina si sta dando da fare. Questa altalena con picchi glicemici verso l’alto ed il basso, sono un gravissimo problema, per la dieta, (si ingrassa molto facilmente) e per il diabete.

Ad un certo punto il nostro corpo non ce la fa più a produrre insulina e si diventa diabetici, bisogna stare molto attenti, perchè in questa maniera si rischia il coma per i troppi zuccheri presenti nel nostro sangue.

Detto ciò è fondamentale mangiare meno zuccheri ad alto indice glicemico e non solo per dimagrire ma per avere una buona salute.

Alcuni consigli:

Non zuccherate con zucchero di canna o raffinato, non usate per intenderci lo zucchero da banco quello bianco o scuro, ad altissimo, non alto ma ALTISSIMO indice glicemico. ma FRUTTOSIO o Miele (quello di sula è ottimo basse calorie e poco sapore) Fate delle prove provando per una 10 di giorni a non mangiare zucchero merendine e cagatine, predilire fruttosio e miele e scegliere alimenti con basso indice glicemico, e non sovrapporre mai due carboidrati PASTA e PANE o uno o l’altro. e poi ditemi se non vi sentite meglio, più energici.

Piccola tabella alimenti e indice glicemico:

La tabella che segue è stata estrapolata da olympian.it che a sua volta l’ha presa dalla food and drug amministartion americana… l’indice di riferimento è il pane bianco a cui abbiamo dato valore 100 di solito come riferimento si usa il GLUCOSIO, ma ditemi chi lo usa, quindi usando il pane è di più facile intuizione.

Ad ogni modo chi volesse sapere l’indice riferito al valore 100 Glucosio e non Pane bianco. basta che moltiplichi valori sotto riportati per 0.73 ricordo poi che i frutti hanno valori oscillanti in base al grado di maturazione i valori si possono di scostare per 5/8 in più o in meno al valore riportato.

Indice glicemico – Tabella pratica Alimento Indice glicemico

Yogurt a basso tenore di grassi 20

Fagioli di soia in scatola 20

Noccioline 21

Fagioli di soia 25

Crusca di riso 27

Fagioli rossi 27

Ciliege 32

Fruttosio 32

Piselli secchi 32

Fagioli Borlotti 34

Pompelmo 36

Lenticchie rosse 36

Spaghetti 38

Latte intero 39

Fagioli secchi comuni 40

Salsicce 40

Lenticchie comuni 41

Fagioli 42

Lenticchie verdi 42

Fagioli Neri messicani 43

Latte di Soya 43

Albicocca 44

Piselli bolliti 45

Latte scremato 46

Fettuccine 46

Yogurt a basso contenuto di grassi, dolcificato con fruttosio 47

Segale 48

Orzo 49

Cioccolato al latte senza zucchero 49

Vermicelli 50

Miele da 50 a 95

Yogurt standard 51

Pere fresche 52

Succo di mela 53

Spaghetti 53

Mela 54

Pastina Star 54

Polpa di pomodoro 54

Pane d’orzo 55

Ravioli 56

Spaghetti cotti per 5 min. 58

All-Brain 60

Pesca fresca 60

Arancia 63

Pere in scatola 63

Zuppa di lenticchie in scatola 63

Cappellini 64

Maccheroni 64

Linguine 65

Riso rapido bollito per 1 min. 65

Lattosio 65

Pan di Spagna 66

Uva 66

Succo d’ananas 66

Pesche in scatola 67

Riso parboiled 68

Piselli verdi 68

Succo di pompelmo 69

Cioccolato fondente 70

Pane di segale 71

Gelato a basso contenuto di grassi 71

Tortellini al formaggio 71

Crusca con uva sultanina 74

Succo d’arancia 74

Lenticchie verdi in scatola 74

Kiwi 75

Torta comune 77

Patate dolci 77

Special K Kellog’s 77

Banana 77

Grano saraceno 78

Cereali dolci 78 S

paghetti 78

Riso integrale (brown) 79

Farina d’avena galletta 79

Biscotti da té 79(oro saiwa)

Succo di frutta mista 79

Popcorn 79

Muesli 80

Mango 80

Uva sultanina 80

Patate comuni bianche bollite 80

Riso integrale 81

Patate novelle 81

Riso bianco 83

Pasticcio di carne 84

Pizza al formaggio 86

Zuppa di piselli 86

Hamburger bun 87

Farinata di fiocchi di avena 87

Gelato 87

Barrette di muesli 87

Patate confezionate 87

McDonald’s Muffins 88

Biscotto di pasta frolla 91

Uva passa 91

Pane di segale 92

Maccheroni al formaggio 92

Saccarosio/zucchero di canna 92

Timballo 93

Cous-cous 93

Pane di segale, alte fibre 93

Cocomero 93

Patate al vapore 93

Limoncello 94

Ananas 94

Semolino 94

Gnocchi 95

Cornetti (croissant) 96

Nocciole 96

Fanta 97

Mars barrette 97

Pane di frumento, alte fibre 97

Frittella 98

Crema di frumento 100

Biscotti di frumento 100

Purea di patate 100

Carote 101

Pane bianco di frumento 101

Crackers 102

Melone 103

Panino bianco 104

Patate bollite schiacciate 104

Corn chips 105

Panino ripieno 106

Patate fritte 107

Zucca 107

Cialde 109

Wafers alla vaniglia 110

Dolcetti di riso 110

Galletta tipo colazione 113

Ciambella salata 116

Patate al microonde 117

Cornflakes 119

Patate al forno 121

Patatine fritte croccanti 124

Riso soffiato 128

Pane di frumento senza glutine 128

Glucosio 129

Maltodestrine 137

Tavolette di glucosio 137

Maltosio 146

Fruttosio di Mais o Sciroppo di Mais 220

About Fulvio Sarao

Nato tanto tempo fa amante dello sport curioso per antonomasia, passato dalle padelle ai siti ecommerce, ho seguito e avviato molte start-up nell'ecommerce, posso definirmi un esperto di ecommerce funzionanti e di benessere e running

Check Also

Dieta Vegetariana VS Carnivori

Vegetariani VS Carnivori

Meglio Mangiare Carne o essere Vegetariani? Ultimamente sembra esser diventato di moda questo argomento, e …

  • russel

    leggendo il tuo sito la cosa che mi ha sorpreso e’ il modo di scrivere i tuoi consigli di come salvarsi la vita e conoscere dettagliatamente il significato sono veramente molto contento penso che il tuo sito dovrebbe andare in tutte le scuole ed insegnarr il vero significato come crescere bene ed in piena salute grazie per tutte le informazioni ciao russel from scotland

    • fulvio

      Ciao Russel, grazie per quel che dici, mi da molto piacere. Per me dare informazioni sulla salute, il benessere e come star meglio è un piacere.
      Saturday you saw the match of rugby Scotland Vs Italy? … I play rugby 😉

  • sarah

    HO IMPARATO IL VALORE DELL’INDICE GLICEMICO DI UN CIBO O DI UNA PIETANZA DOPO AVER LETTO IL MANUALE DI MICHELE ALLEGRI, ‘MANGIARE SENZA INGRASSARE’, SCARICABILE DALLA PIATTAFORMA http://WWW.AMAZON.IT

  • stefania campagnuolo

    Caro Fulvio,prima di tutto, grazie per questa tabella chiara, semplice e molto nutrita (beata lei).Ne avevo bisogno.Da poco mi è stata fatta la diagnosi di diabete che non mi ha colto di sorpresa, perchè ereditata da tutta la famiglia paterna.Ho 60 anni,devo dimagrire e seguo la dieta dissociata .Mi trovo bene .Ho perso 27 kg in 3 mesi,ma ho letto che questa dieta non va bene con il diabete, senza spiegare il perchè.Potrebbe dirmi se è vero e perchè? La ringrazio per la sua gentilezza, anche solo per questa opportunità stefania campagnuolo

    • Fulvio

      La dieta dissociata come tutte le diete che hanno gravi squilibri creano problemi a prescindere dal fatto che si abbia il diabete o meno.
      se ci si priva di cibo si perde peso per forza, ma se si assumono cibi in modo squilibrato si creano problemi a lungo e a medio termine.
      La dieta dissociata io non l’amo per nulla, come tutti i nutrizionisti seri.
      La miglior dieta esistente sulla faccia della terra è la dieta che le da tutti gli apporti nutrizionali.
      la dieta mediterranea VERA 😉 e per dieta mediterranea non si intende pasta pizza etc ma verdure cereali etc.. si ha un ottimo equilibrio
      se si mangiano alimenti a basso indice glicemico anche un Diabetico (soprattutto se di tipo 2 o melito) diminuiscono drasticamente l’assunzione di insulina.

      Ti consiglio di leggere anche gli articoli
      insulina e glucagone che ti da un ottimo quadro su come funziona lo sbalzo glicemico e cibi si cibi no
      ciao

  • gamberca

    Ciao vorrei porre un quesito che mi incuriosisce da sempre.
    produce un indice glicemico piu alto un alimento zuccherino oppure il grasso in esso contenuto.
    Mi spiego meglio, le salsicce non hanno un indicel glicemico alto,pero’ il grasso in esse contenuto si trasforma un zucchero? Se si che indice ha?

    • il grasso contenuto negli alimenti viene scomposto grazie al glucagone, il picco glicemico che provocano è molto molto basso, ma il graso contenuto negli alimenti non viene usato ma messo in deposito, quindi non parlerei di indice glicemico del grasso dato che è un fattore non importante, è lo zucchero il vero problema

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: