Breaking News
Home > Benessere > Integratori Alimentari per Dimagrire

Integratori Alimentari per Dimagrire

Dimagrire, Perdere Peso, Ritrovare la Forma con Gli Integratori Alimentari

Ovvero le pillole dimagranti servono? Le pastiglie per dimagrire funzionano?

integratori per dimagrireLa domanda più frequente che tutti mi chiedono quando vendo un tapis roulant o quando mi chiedono una pedana vibrante o integratori alimentari è:

  • Perdere grasso
  • Dimagrire
  • Ritrovare la forma

Come già detto in tanti articoli scritti precedentemente, il soprappeso è un male che affligge la maggior parte degli abitanti dei paesi civilizzati, colpa di stile di vita sedentario e alimentazione abbondante o scorretta o ancora peggio nociva, grazie a prodotti venduti come salutari ma ricchi di sostanze schifose e nocive, all’insaputa di chi li assume.Entrando in una qualunque stanza di tribunale in Italia si legge:

La Legge Non Ammette Ignoranza

Lo stato se ne frega se fai un errore e non lo sapevi, avresti dovuto documentarti prima.

Ciò vale un po per tutto, così anche per il benessere e il dimagrimento, vengono venduti prodotti di ogni tipo, alcuni buoni altri schifosi, sta a te documentarti e conoscere, certo i produttori diranno che il loro è il miglior prodotto possibile, ma poi sta a te capire la realtà.

In questo post voglio insegnarti a riconoscere i principali prodotti dimagranti indicarti come sono composti e cosa e come valutarli.

Per prima cosa rispondiamo alla domanda:

Gli Integratori alimentari dimagranti aiutano a dimagrire e perdere peso?

La risposta può sembrare banale ma è il fulcro di questi prodotti

Alcuni sono efficaci, altri sono poco validi, altri semplici placebi; ma alcuni fattori possono influenzare l’efficacia di un prodotto

  • il dosaggio, molto spesso si usano principi attivi ottimi ma a bassi dosaggi per abbattere i costi. alcuni rispondono positivamente anche ai bassi dosaggi molti produttora fanno leva su questi, sperando poi nel passaparola
  • risposta personale (soggettività), noi siamo tutti più o meno sensibili ad alcuni principi e meno ad altri. Io ad esempio bevendo uno o massimo due caffè al mese, non sono per nulal sensibile alla caffeina. Posso bere 4 caffè e dormire come un ghiro
  • Problematiche personali, questo potrebbe esser correlato al punto antecedente, ma è un po’ più ampio, alcuni principi possono esser annullati da patologie, malattie o similari, ad esempio una persona con problemi alal tiroide, potrebbe non beneficiare di alcuni principi attivi.
  • interazione farmacologica, alcuni farmaci possono inibire l’assimilazione o l’azione di alcuni principi attivi. Il più lampante è l’eutirox che impedisce l’assimilazione di una marea di prodotti.
  • Interazione alimentari, alcuni alimenti, vedi L’Alcool impediscono l’assorbimento dei principi
  • L’orario, alcuni prodotti devono per forza esser vicini o lontani dai pasti o presi in determinanti fasi della giornata, variare può renderli inutili, ad esempio il chitosano preso durante i pasti non serve a nulla

Cominciamo a vedere quali possono essere gli integratori alimentari dietetici e quali fanno dimagrire e quali no, e per quale motivo funzionano o dovrebbero funzionare:

di seguito i principali elementi che compongono gli integratori alimentari per il dimagrimento.

a fondo pagina troverai invece l’analisi di alcuni prodotti multi sostanza ideati apposta per dimagrire.

Chitosano:

l Chitosano è una proteina derivata dalla chitina, di cui è composto l’involucro dei crostacei. Infatti il Chitosano che si trova in commercio è l’estratto del carapace dei gamberetti.

In poche parole il chitosano che troviamo in comercio è un derivato dal guscio dei gamberetti, Il chitosano è una proteina carica che attrae i grassi, li lega e li elimina dal sistema digerente prima che vengano assimilati dall’organismo. Secondo uno studio del 2006, i soggetti che assumevano chitosano senza seguire una dieta dimagrante hanno perso 1,5 kg in più di grasso rispetto ai soggetti che avevano assunto un placebo. E’ anche vero che è fondamentale prenderne almeno 2 grammi circa 30 minuti prima dei pasti per avere una reale efficacia. Il problema però che porta con se è che non fa discriminazioni tra grassi nocivi e grassi utili come Omega 3, etc ..

Il chitosano quindi preso almeno 20 minuti dei pasti, impedisce l’assorbimento dei grassi.

DOSAGGIO: circa 2 grammi 30 minuti prima dei pasti più ricchi di grassi.

Acido Alfa Lipoico (ALA)

L’Acido Alfa Lipoico o ALA è un potente Antiossidante, che migliora la captazione (l’assunzione o in gergo sequestro) muscolare di glucosio e creatina di glucosio e creatina, e forse anche le prestazioni in termini di resistenza. L’ALA è aggiunta spesso tra gli ingredienti di alcuni prodotti dimagranti perché riduce il rilascio d’insulina dopo l’assunzione di carboidrati, stimola l’eliminazione dei grassi e riduce l’appetito. Abbassare l’insulina è fondamentale per evitare che venga fame e per evitare l’accumulo di grasso Puoi leggere a tal proposito il seguente articolo: Inuslina e Glucagone per Dimagrire

DOSAGGIO: Per dimagrire e come antiossidante, 300 – 600 mg al giorno suddivisi in varie dosi da assumere prima dei pasti; per aumentare l’assorbimento di creatina 500 – 600 mg di Aido Alfa Lipoico insieme a 3 -5 grammi di creatina dopo il workout

Acido Idrossicitrico (HCA)

L’Acido Idrossicitrico o HCA si estrae dal frutto della Garcinia cambogia o la Garcinia indica, e la Garcinia atroviridis; piante abbastanza rare provenienti dall’omonimo paese sud asiatico.

Numerosi studi dimostrano che, se assunto prima dell’esercizio fisico, aumenta l’uso del
grasso dalle cellule adipose per produrre energia da destinare ai muscoli attivi

Questo principio attivo è quindi indicato per aumentare il consumo del grasso di deposito tramite l’attività fisica e non

DOSAGGIO: 500 – 1.000 mg 2-3 volte al giorno, di cui una dose 30 minuti prima dell’attività fisica.

Acido Linoleico Coniugato (CLA)

Conosciuto anche come: “il grasso che fa dimagrire”

L’Acido Linoleico Coniugato o CLA si tratta di un acido lattico presente nei latticini, dimostratosi utile per ridurre il grasso corporeo ed aumentare allo stesso tempo, la massa muscolare. Il CLA aiuta inoltre a ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro. Gli effetti del CLA si manifestano dopo un perdiodo di assunzione di almeno 12 settimane e specialmente in associazione ad una dieta ipocalorica, pover adi grasso. MA i migliori effetti si hanno se usato in concomitanza con l’attività fisica muscolare.
Favorisce l”uso del grasso come carburante

DOSAGGIO: 1-3 grammi a colazione pranzo cena

Caffeina

La Caffeina Oltre l’azione stimolante nota a tutti, ha potere dimagrante grazie alla capacità di rilascio del grasso dalle cellule adipose, quindi è in grado di far liberare il grasso di deposito, per essere usato come carburante, la caffeina è un efficace brucia-grassi. La ricerca mostra che, assunta un’ora prima dell’allenamento, produce un incremento immediato della produzione di forza e potenza. Se in passato la comunità medica sottolineava i rischi per la salue associati all’assunzione di caffeina, nuovi studi dimostano che può aiutare a prevenire numerose malattie neurovegetative e cardiovascolari.

DOSAGGIO: per dimagrire, 100-300 mg, ogni 4ore; per l’efficienza mentale e la concentrazione, potete provare ad assumerne 100-200 mg ogni 3-4 ore; per la forza si consigliano 200 – 400 mg un’ ora prima del workout

Capsaicina

La Capsaicina ingrediente attivo del peperoncino rosso, responsabile della piccantezza, favorisce il dimagrimento stimolando il metabolismo mediante l’aumento dei livelli del neurormone norepinefrina. E’stato scoperto che, se assunta un’ora prima dell’esercizio aerobico, stimola la combustione del grasso; contribuisce inoltre a ridurre l’appetito.

DOSAGGIO: optate per integratori di capsaicina che indichino le unità Scoville o unità di
piccantezza ed assumetene una dose tale da fornire led a
fomire da 40.000 a 80.000 unità Scoville 30 minuti prima dei pasti e un’ora prima dell’attività aerobica. In alternativa potete provare prendere un quarto di cucchiaino di peperoncino macinato o pepe di Cayenna macinato (sempre con indicazione dell’ unità di piccantezza).

Carnitina

La carnitina è una sostana usata tantissimo sia in aggiunta a prodotti dimagranti che da sola, in compresse o in liquido.

La Carnitina favorisce il trasporto dei grassi nelle cellule, dove viene bruciato per produrre energia. La ricerca mostra che migliora il dimagrimento durante l’attività fisica e le diete povere di carboidrati. Pare inoltre che migliori il recupero muscolare dopo l’allenamento intenso coi pesi ed incrementi il numero di recettori del testosterone nelle cellule muscolari, contribuendo così alla crescita muscolare.

E’ fondamentale eprò che la sua assunzione sia seguita da attività fisica proprio per spingere l’organismo a bruciare il grasso invece che i muscoli. Prendendola senza fare movuimento si rischia che non veng ausata. se in quel momento l’organismo non è in cerca di nutrimento.

La migliore è quella denominata L-Carnitina

DOSAGGIO: 1.000 – 2.000 mg sotto forma di L-carnitina, acetil-Lcarnitina o L-carnitina-L-tartaro a colazione e con i pasti pre e post allenamento e serale. Consumare almeno 1.000 mg mezz’ora prima dell’allenamento per il dimagrimento.

Chocamina

la Chocamina è un estratto del cacao con numerosi ingredienti attivi, come la caffeina, la tiramina, la teobromina e la feniletilamina. Assieme, questi composti favoriscono l’eliminazione del grasso, la diminuzione dell’appetito, aumentano l’energia e migliorano l’umore, la concentrazione e la prontezza fisica e mentale.

DOSAGGIO: 1.000 – 2.000 mg da una tre volte al giorno.

Cromo

Il Cromo è essenziale per garantire una corretta funzione insulinica. Purtroppo la diminuzione mancanza di questo minerale è comune tra coloro che seguono un’alimentazione ipocalorica e/o un regime di allenamento intenso. La ricerca ha dimostrato che L’integrazione con cromo picolinato riduce significativamente la smania di carboidrati, favorendo la perdita di grasso negli esseri umani. Studi più recenti hanno rilevato che il cromo contribuisce anche a ridurre i livelli di cortisolo, detto anche ormone delle stress, dato che viene prodotto in moneti in cui si è stressati o in sovraccarico fisico.

si trova spessimo associato ad altri elementi quali la L-Carnitina e stimolanti quali Caffeina e guaranà

DOSAGGIO: 200 – 400 mg al giorno a stomaco pieno sotto forma di cromo picolinato..

Estratto del Tè Verde

Grandi testimonlia dell’efficacia dei principi attivi del te verde sono i Giapponesi, tutti estremamente magri.

Più di un test ha dimostrato l’efficacia dei suoi principi attivi come antiossidanti antietà e nel dimagrimento, viene da dire: Che cosa si desidera di più?? aspetto tonico e giovanile …

l’ Estratto del Tè Verde contiene composti denominati catechine, tra cui l’ epigallocatechina gallato (EGCG) principale responsabile dei suoi effetti termogeni. Nonostante la presenza di caffeina, l’effetto brucia-grasso dell’estratto di tè verde si può attribuire alla capacità dell’EGCG di inibire un enzima che disgrega la norepinefrina, neurotrasmettitore coinvolto nella regolazione del metabolismo e dell’eliminazione del grasso. Il tè verde contribuisce inoltre a ridurre la probabilità di certi tipi di cancro e, tra le sue numerose vittù benefiche per la salute, c’è anche l’effetto positivo sulla guarigione delle articolazioni

DOSAGGIO: Sebbene bere tè sia un’ottima idea, sarebbe opportuno assumere ugualmente 500 mg di estratto di tè verde standardizzato per I’EGCG tre volte al giorno prima dei pasti. La ricerca dimostra che le catechine estratte sono assimilate meglio dall’organismo rispetto da quelle prese bevendo dirittamente tè.

Forskolina

la Forskolina è il composto attivo del Coleus forskohlii, una pianta della famiglia della menta. L’azione dimagrante della forskolina si esplica mediante l’attivazione dell’enzima adenilato ciclasi, coinvolto anche nella produzione del testosterone. Ciò innesca una serie di eventi, tra cui l’attivazione della lipoproteina lipasi ormone sensibile, che consente la demolizione del grasso immagazzinato nelle cellule adipose per utilizzarlo come carburante. Un recente studio della University of Kansas ha scoperto che, dopo 12 settimane di assunzione di forskolina, gli uomini in sovrappeso hanno perso molto più grasso corporeo ed avevano livelli più elevati di testosterone rispetto al gruppo placebo.

DOSAGGIO: assumete un integratore di Coleus forskohlii standardizzato per 20-50 mg di forskolina da due a tre volte al giorno

Fibra di Glucomannano

Il Glucomannano è una fibra alimentare idrosolubile (che si scioglie nell’acqua) derivata dalla radice di Amorphophallus konjac che, mescolata con acqua, si espande per raggiungere un volume fino a 50 volte superiore a quello originale.

In questo modo, riempie lo stomaco e contribuisce a ridurre la fame suscitando un senso di sazietà e favorendo un dimagrimento significativo. Il glucomannano rallenta inoltre lo svuotamento dello stomaco, rallentando la digestione e l’assorbimento di tutti gli elementi nutritivi, compresi i carboidrati. La digestione più lenta dei carboidrati comporta una maggiore stabilità dei livelli di glucosio nel sangue (glicemia) e previene picchi elevati dell’ormone insulina, che favorisce l’assimilazione dei grassi. Il glucomannano si lega agli acidi biliari nell’intestino per trasportarli fuori dal corpo nelle feci. In questo modo, l’organismo converte più colesterolo in acidi biliari e si ha anche una riduzione dei livelli ematici di colesterolo e di altri lipidi, che aiuta a prevenire l’accumulo di grasso.

Questaradice ha quindi un grande potere nel controllare il peso e il benesser generale dato che aiuta la diminuzione del grasso, da senso di sazietà, impedisce i picchi glicemici. E soprattutto essendo una fibra è importante integrarla dato che le nostre diete sono spesso crenti di questo elemento.

Puoi trovare un articolo mirato sul Glucomannano

DOSAGGIO: assumete 2 grammi almeno 30 minuti prima dei pasti

Guaranà

Il Guaranà è un prodotto vegetale molto apprezzato in Cina, contiene principi stimolanti quali caffeina e teofillina, è un potente broncodilatatore ed antinfiammatorio.

Noto come stimolante, usato spessimo nello sport e nelle attività in cui bisogna esser attivi, vigili e reattivi. Molti sportivi lo usano prima delle gare per massimizzare la performances.

Può facilitare il dimagrimento, migliorare la lucidità e l’umore, la funzionalità polmonare e le prestazioni mentali e muscolari. Come tutti gli stimolanti può impedire il sonno, quindi bisogna prenderlo conmoderazione e consapevolezza.

DOSAGGIO: da assumere in dosi da 200-600 mg al bisogno, per aumentare energia e concentrazione. Agisce in pochi minuti

Guggulsteroni

Si tratta di steroli vegetali (utili anche per combattere il colesterolo cattivo) estratti dalla resina di un albero indiano denominato Commiphora mukul. Tra i numerosi guggulsteroni presenti nella resina in questione, quelli denominatiu “E” e “Z” hanno il grado più elevato di bioattività negli esseri umani. I guggulsteroni aumentano la captazione (l’assorbimento) di iodio da parte della ghiandola tiroide, stimolando così la produzione di ormoni tiroidei e favorendo duqnue l’accellerazione del metabolismo, aumentando la termogenesi e l’eliminazione del grasso di deposito.

I guggulsteroni oltre a stimolare la termogenesi, provocando un maggiore smaltimento di grassi e calorie, favoriscono una maggiore energia. La ricerca dimostra che migliorano i livelli di colesterolo e favoriscono il recupero delle articolazioni.

DOSAGGIO: 20-30 mg da prendere due o tre volte al giorno

Gymnema Sylvestre

La Gymnema Sylvestre è una pianta che cresce nella foresta pluviale dell’India Centrale e Meridionale. Impiegata da tempo nella cura del diabete di tipo 2. Il suo nome indiano, “gurmar”, significa “distruttore di zuccheri”. Secondo la cultura popolare, masticare le foglie della pianta fa svanire l’attrazione per i dolci, un effetto documentato da numerosi studi che dimostrano come la gymnema sia effettivamente in grado di sopprimere ìl desiderio di dolce. Pare aumenti la secrezione insulinica, abbassando i livelli ematici di glucosio, da cui la sua utilità se assunta dopo l’allenamento, dato che l’insulina contribuisce ad innescare la crescita muscolare.
Alcune prove lasciano pensare che la gymnema sia efficace nell’aumentare la massa muscolare magra riducendo quella grassa.

DOSAGGIO: 250-500 mg di estratto di gymnema standardizzato titolato al 25% di acidi gymnemici 2-3 volte al giorno di cui una dose subito dopo l’allenamento.

PHASEOLUS VULGARIS (amido Bloccanti)

Il Phaseolus Vulgaris è un estratto del fagiolo comune che inibisce l’attività dell’enzima responsabile della scomposizione degli amidi (contenuti in alimenti quali pasta, patate, pane e cereali) negli zuccheri semplici che li compongono, prevenendo l’assimilazione dei carboidrati.

Studi clinici mostrano che l’assunzione dell’estratto circa 30 minuti prima dei pasti può evitare l’assimilazione di quasi il 70% dei carboidrati ingeriti.
DOSAGGIO: 3-4 grammi 30 minuti prima dei pasti ricchi di carboidrati (pane pasta riso torte gelati pizza).

PIRUVATO

Il Piruvato è il sottoprodotto del metabolismo del glucosio, in poche parole, qundo il glucosio, lo zucchero presentenel sangue, viene assimilato il piruvato è uno degli elementi che intervengono per rendere possibile la lavorazinoe del glucosio e la sua assimilazione.

il Piruvato viene usato come integratore per stimolare il metabolismo aerobico nelle cellule. Questo impiego si basa sulla teoria secondo cui fornendo direttamente piruvato alle cellule muscolari, il metabolismo aerobico dowebbe accelerare e bruciare più grassi e glucosio per produrre più adenosintrifosfato. Numerosi studi mostrano che l’assunzione di piruvato aumenta le capacità di resistenza dei muscoli, utili per la componente aerobica. Pare inoltre che l’integrazione di piruvato associata ad una dieta ipocalorica favorisca un maggiore dimagrimento.

DOSAGGIO: 2-4 grammi a stomaco vuoto 3-4 volte al giorno.

SIMMONDSINA

La simmondsina è un estratto del Jojoba che sopprime 1’appetito stimolando la produzione di colecistochinina, un ormone prodotto dallo
stomaco che aumenta il senso di sazietà, di solito dopo i pasti. Si è dimostrata molto efficace ai fini della riduzione dell’apporto di cibo e del calo di peso sia negli esseri umani che negli animali.

DOSAGGIO: 100-500 mg circa 30-60 minuti prima dei pasti per ridurre l’appetito e l’ingestione di dibo

SINEFRINA CITRUS AURANTIUM

La sinefrina, ingrediente attivo del Citrus aurantium, anche noto come arancio amaro, stimola il metabolismo senza innalzare la frequenza cardiaca o la pressione. La sua azione si esplica attraverso la stimolazione, sulle cellule adipose, dei recettori che aumentano la disgregazione ed il rilascio del grasso, aumentando il tasso metabolico ed attenuando l’appetito.

DOSAGGIO: 200-600 mg di Citrus Aurantium  standardizzato per 5-20 mg di sinefrina 2-3 volte al giorno prima dei pasti

TIROSINA

La Tirosina è un aminoacido utilizzato dall’organismo per produrre svariati importanti ormoni e neurotrasmettitori, compresi Norepinefrina (NE), dopammina e gli ormoni tiroidei che stimolano il dimagrimento e la prontezza mentale. La ricerca conferma che, negli esseri umani, la tirosina alimentare aumenta i livelli di Norepinefrina (NE), stimolando il metabolismo e l’eliminazione del grasso; i livelli più elevati di Norepinefrina (NE) hanno inoltre un effetto diretto sul controllo cerebrale dell’appetito.

DOSAGGIO 500-1.000 mg, due volte al giorno la mattina e circa 30 minuti prima dell’allenamento.

TRIGLICERIDI A CATENA MEDIA (MCT)

I trigligeridi a cartena Media Sono Grassi saturi presenti nell’olio di cocco e nell’olio estratto dal nocciolo della palma e nel burro. Sebbene gran parte dei nutrizionisti consideri qualsiasi grasso saturo dannoso per la salute, gli MCT sono benefici. La differenza tra grassi saturi “nocivi” e MCT dipende dalla loro lunghezza. Essendo composti da acidi grassi più corti rispetto a gran parte degli altri grassi saturi, possiedono proprietà differenti che li rendono ideali per i bodybuilder.

Tanto per dirne una, sono meno calorici rispetto ai grassi più lunghi (la maggior parte dei grassi alimentari contiene circa 9 calorie al grammo contro le circa 8 al grammo degli MCT). In secondo luogo, tendono ad essere utilizzati dai muscoli per ottenere energia invece di essere arcumulati sotto forma di grasso corporeo. In terzo luogo, con la loro disgregazione per produrre energia si formano dei  composti chiamati corpi chetonici; i chetoni possono essere utilizzati come fonte d’energia da numerosi tessuti. contribuiscono a prevenire la disgregazione delle fibre muscolari e possono potenziare la crescita muscolare. Quarto, la ricerca dimosira che l’assunzione di MCT può stimolare il metabolismo e la lipolisi (eliminazione dei grassi dalle cellule adipose per trasportarli in altri tessuti, come quelli muscolari, dove vengono utilizzati come carburante).

Alcuni studi hanno persino scoperto che l’integrazione con MCT migliora l’utlllzzazione delle proteine da parte dell’organismo, con conseguenze positive in termini di aumento della massa magra. Le ricerche più recenti, infine, mostrano i possibili benefici di questi grassi per il sistema immunitario.

DOSAGGIO: uno o due cucchiai di olio di MCT insieme al cibo, da una a quattro volte al giorno, iniziando con il dosaggio più basso perevitare dsturbi di stomaco. Chi soffre di diabete o di disturbi gastro intestinali deve  chiedere il nullaosta
dal proprio medico curante prima di assumere MC

About Fulvio Sarao

Nato tanto tempo fa amante dello sport curioso per antonomasia, passato dalle padelle ai siti ecommerce, ho seguito e avviato molte start-up nell'ecommerce, posso definirmi un esperto di ecommerce funzionanti e di benessere e running

Check Also

Dieta Vegetariana VS Carnivori

Vegetariani VS Carnivori

Meglio Mangiare Carne o essere Vegetariani? Ultimamente sembra esser diventato di moda questo argomento, e …

  • laura

    CIAO Mi puoi dire meglio della CARNITINA? o L-CARNINTINA. IO circa tre anni fa avevo preso della carnitina xè mi avevano detto che aiutava a dimagrire ma non so se nelle pastiglie mi sembra fossero prese in farmacia era carntina pura o no. Dovrei comprare carnitina pura o mi sai consigliare qualche marca?

    grazie

    • fulvio

      La Carnitina e la L-Carnitina sono praticamente lo stesso aminoacido. La L-Carnitina è la forma utilizzata come integratore alimentare.
      Sono un aminoacido non essenziale, utilizzato nel processo di utilizzo del grasso come fonte energetica.
      Il suo utilizzo aiuta a bruciare grasso se si assume in fase di lavoro. Meno di 1 grammo nn serve praticamente a nulla.
      Si trova prevalentemente nella carne 200 gr di carne rossa hanno circa 100 mg di carnitina, quindi per assumere 1 grammo giorno bisognerebbe mangiare una bistecca di 2 kg circa.

      Di solito si trovano pure, ma bisogna vederne la fonte produttiva, molte arrivano da basi alimentari cinesi di bassissima qualità, ottime quelle americane.
      Quali prendere? Beh quelle del nostro shop 😉

      • laura

        non l’ho trovata nel vostro shop. 🙁

        • fulvio

          Sai che hai ragione, la mia segretaria non l’ha ancora inserita, domani la faccio aggiungere.
          Scusa

      • laura

        ciao scusa ho letto qualcosa anche del glucomannano spero di aver azzeccato il nome. Non so se si trova negli alimenti o anche in capsule. Dimmi te cosa è la cosa migliore che può aiutarmi. grazie

        • fulvio

          Il Glucomannano (hai azzeccato il nome) è una fibra ottima, derivata da una pianta.
          ha un gran potere che è quello diminuire l’appetito ma la cosa più importante è quella di diminuire l’assorbimento dello zucchero ed abbassare l’indice glicemico dei pasti.

          STRA CONSIGLIATO, usa la funzione cerca, in alto nel sito, e cerca glucomannano, c’è un articolo che si chiama: “dimagrire grazie alle fibre ed al glucomannano” o roba simile, ti spiega cos’è e come agisce.

          Cmq lo si trova in pastiglie pure al 100%, trovare la pianta di glucomannano è impossibile o quasi.
          evita come la peste i prodotti che contengono glucomannano, cioè ne hanno una percentuale, per esempio il dulcofibre ne contiene una piccola percentuale, e è praticamente inutile e poco efficace, dato che gli altri prodotti contenuti sono di qualità bassissima.

  • cristina

    salve…ma non posso usare tutti questi prodotti insieme….a me serve un bruciagrassi che aumenti il metabolismo e la termogenesi……ed effettui uno sgonfiamento di pancia e gambe dobe ristagna la cellulite ossia nelle culotte de cheval…grazie

  • Max

    Salve, io sto utilizzando 2 gr di chitosano prima di pranzo e cena e 2 capsule di uncomposto (piruvato+ acido lipoico) della powerhouse colazione pranzo e cena. Volevo chiedere puo’ dare conflitto ed essere nocivo se assunto col chitosano?

    • fulvio

      no non da conflitto, Mi raccomando di una cosa.
      Il chitosano mezz’ora prima dei pasti con parecchia acqua e soprattutto non superi le tre settimana di integrazione.
      passate le quali deve fare una settimana senza integrazione e poi ricominciare. Altrimenti il corpo si abitua

  • Ilaria

    Volevo sapere quando devo prendere il Duclofibre …quanto tempo prima del pasto ?

    Inoltre : questo prodotto fa ingrassare ?

    grazie

    Ilaria

    • fulvio

      Ilaria il dulcofibre non è il massimo se riesci prendi del glucomannano puro costa molto meno ed è molto più efficace, il dulcofibre ha pochissimo glucomannano ed è molto scarso.
      per far si che sia efficace dovresti prendere 4 bustine prima dei pasti ….
      altrimenti 2 pastiglie di glucomannano (50 pastiglie costano circa 10 euro)
      e non n fa ingrassare anzi aiuta a perdere peso dato che rallenta l’assimilazione del cibo e abbassa l’indice glicemico del cibo

      • cinzia

        buongiorno,ho acquistato da KILLKILO il glucomannano ci sono 60 capsule peso netto32gr.
        le scrivo perche lei ha consigliato di assumere questa radice al 100%
        come faccio a sapere se il contenuto e’al 100%?
        grazie

        • Fulvio

          Non conosco il prodotto in questione ho provato a dargli un occhio ma solo che scrivono SEGRETO ANCESTRALE 🙂 ma che cavolo dicono? mi sa tanto di solito prodotto tipo peso forma, giorno e notte, quelli di erbalife etcc. che mischiano un po’ di prodotti a bassissimo dosaggio per vendere e far soldi.
          Il glucomannano è efficace se è almeno 1 grammo a pasto altrimenti perde la sua efficacia e diventa quasi inutile
          E’ un po’ come dire devo fare milano roma ma ho solo 10 litri di benzina, certo in autostrada ci arrivi ma a roma non ci arriverai mai dato che ti servono per forza almeno 50 litri di benzina

          e calcola che costa veramente poco, una boccetta pura al 100% con 90 capsule da 1 gr le paghi al massimo 10 € (prezzo settembre 2011 , ne o prese 4 )

  • ita

    ciao Fulvio,
    vorrei inserire degli integratori nella mia dieta, per “accellerare” metabolismo e “consumo dei grassi ai fini del dimagrimento.
    Considerando che assumo già circa due cucchiai di crusca d’avena al giorno,vorrei chiederti se posso inserire glucommanano puro ed in quale posologia.e poi?? Cosa mi consigli?
    Ti ringrazio
    Ita

    • fulvio

      allora, puoi inserire del glucomannano, 1 – 1,5 grammi a colazione, e poi 1 grammo a pranzo
      puoi dare un occhio anche ai termogenici, ottimo è mx-ls7 http://www.kestore.it/termogenico-mx-ls7-isatori.html aiuta a innalzare il metabolismo
      questo mattina presto e a mezza mattinata.

      • Camill

        Ciao avrei bisogno di un consulto da te
        sto cercando di perdere qualche chiletto messo su con il tempo ma purtroppo non riesco a muovere l’ago della bilancia anzi è più facile che alcune mattine pure salga nonstante io stia provando a dimagrire
        ultimamente sto attenta all’indice glicemico e quindi ho una dieta prevalentemente di proteine ma aimè anche di grassi(amo i formaggi);però calcola che non sto mangiando nè pane nè pasta!
        e faccio sport….sete da pazzi e pure ritenzione….che fare?mi consigli qualche prodotto di termogenesi?
        la mattina prendo latte e yogurt pranzo carne e insalata e sera pesce/carne e tanto contorno tipo formaggio

        • Fulvio

          ciao Camilla, intanto per prima cosa cerca di capire che non devi affamare il tuo corpo, va bene tenere sotto controllo l’indice glicemico, ma non devi assumere ne troppe proteine ne troppi grassi.
          Per tenere basso l’indice glicemico il pane e la pasta non sono da demonizzare, ma non mangiarli mai da soli, e soprattutto, assumili in forma integrale.

          cerca poi di fare almeno 5 pasti quindi colazione spuntino pranzo spunti e cena.
          Il mattino è il momento in cui devi mangiare di più in assoluto, parti con della frutta e poi è meglio se inerisci delle proteine (bresaola uova etc.)
          lo spuntino frutta o yogurt
          pranzo va bene anche pasta integrale con verdure
          spuntino come prima cena carne o pesce ai ferri senza condimento verdure

          cerca di evitare i formaggi, ti basta una fetta di formaggio per eliminare due piatti di pasta … calcola che l’80% dei formaggi arriva a circa il 40% del suo peso in grasso .. una marea, quindi per un po’ cerca di evitarlo o diminuirlo drasticamente
          se non riesci farne a meno, cerca di dirottare verso
          Primosale, Yocca, Ricotta, Linea … sono i più leggeri in commercio

          veniamo al termogenico … premesso che ne esistono di un miliardo di tipologie funzioni io ti consiglierei (che sono i migliori) lo stacker 4 è il più aggressivo ed è quello che innalza megio il metabolismo basale, ma spesso crea problemi di insonnia se uno è già problematico oppure MxlS7 costa di più, ma evita il problema del sonno. Ma è meno aggressivo, gli altri buoni ma un peletto meno
          li trovi quì:
          http://www.kestore.it/integratori-alimentari/stacker-4-termogenico.html
          e
          http://www.kestore.it/integratori-alimentari/mx-ls7.html

  • Mari

    Fulvio ciao. Vorrei perdere 10 kg. Sono pigra e mangio tanto. Desideravo un aiuto dagli integratori, ai quali ovviamente, unirei mezz’ora di bicicletta al giorno ed una dieta piu’ equilibrata. Ho ritenzione e muscoli zero… I kili sono quasi tutti accumolati in pancia, fianchi e cosce. Cosa mi puoi consigliare per dimagrire ma aumentare tonicita’ e massa muscolare ?

    • Fulvio

      Ciao Mari scusa il ritardo ma purtroppo è un periodo veramente impegnato, abbiamo un sacco di lavoro.
      Dunque se già fai lavoro aerobico (bicicletta) ti consiglio un termogenico che possa darti il vantaggio di bruciare grasso durante l’esercizio fisico.
      puoi valutarne tanti ma i migliori per me sono 2
      Mx-ls7 e Stacker 4

      Il primo è molto buono un po’ caro ma di ottima qualità in più non ha effetti collaterali
      il secondo è IL TERMOGENICO, in poche parole è stato inventato da loro, potente ed efficace; ha però un problema, è molto eccitante, tende quindi a persone sensibili ad agitarle ulteriormente avendo dentro estratti naturali eccitanti, quali caffeina, guaranà, etc

      con questi due se associati a movimento aerobico hai il meglio.
      Da prendere a colazione a pranzo e 20 minuti prima dell’attività erobica

      trovi l’MX-LS7 a questo link: http://www.kestore.it/mx-ls7.html

      lo STACKER 4 lo trovi al seguente link:
      http://www.kestore.it/integratori-alimentari/stacker-4-termogenico.html

  • mariella

    ciao Fulvio,desidero avere un consiglio,io prendo Eutirox 100 perchè non ho più la tiroide, sono in menopausa, ho 56 anni e da qualche anno devo stare sempre a dieta perchè ingrasso con molta facilità appena mangio regolarmente cioè con un pasto completo anche di piccole porzioni e qualche volta un dolcino.quindi se mi puoi consigliare dei prodotti che mi aiutino e non mi facciano dire sempre “no non posso sono a dieta”Grazie anticipatamente.

    • Fulvio

      Ciao Mariella purtroppo la tiroide è una brutta bestia, vero che con eutirox si tiene sotto controllo, ma tendenzialmente se non si controlla dieta e attività fisica ci si gonfia parecchio.
      Che fare? chiaramente cercare di tenere l’indice glòicemico (con l’alimentazione) sempre piuttosto basso per evitare che l’insulina trasformi il cibo in grasso.
      trovi due begli articoli ai seguenti link:
      – insulina e glucagone
      – cibi si cibi no

      in quanto a termogenici io ti consiglieri due prodotti molto validi
      Mx-ls7 valido e senza controindicazioni e staker 4 molto molto forte, se una persona è sensibile ad eccitanti rischia di non dormire o essere agitata.
      li trovi ai seguenti link:
      http://www.kestore.it/termogenico-mx-ls7-isatori.html
      e
      http://www.kestore.it/integratori-alimentari/stacker-4-termogenico.html
      naturalmente se associati ad un minimo di attività aerobica (corsa camminata nuoto bicicletta) danno il massimo dato che aiutano anche con bruciare grasso di deposito se sollecitata la combustione per sfamare il corpo durante gli esercizi

  • giovanna

    Ciao,volevo sapere quale integratore è più adatto a me.Non faccio attività fisica perchè il mio lavoro non me lo permette,sto molto seduta.
    soffro di ipotiroidismo e prendo l’eutirox da 75 microgrammi .
    Per favore potresti aiutarmi???

  • Giulia

    Ciao Fulvio…mi potresti consigliare alcui nutrienti (di quelli citati nell’ articolo) che mi permetta di diminuire il grasso accumulato sulle cosce ed accelleri il metabolismo senza però aumentare la massa muscolare? =)
    Premetto che faccio spinning 3 volte a settimana e le restanti corro e faccio attrezzi. Grazie

    • LA carnitina aiuta l’organismo ad usare i grassi come fonte di energia, soprattutto per te che fai attività sportiva vedrai che ti aiuta tantissimo.
      Ps se fai 2-3 volte di attività settimanale, è solo questione di tempo, il tuo corpo si regolerà da solo, facendoti perdere i fianchi agognati ma la costanza è fondamentale

  • anna

    Io dico la mia esperienza con il chitosano puro in compresse che ho comprato al supermercato.
    continuando a mangiare come sempre, cioè poco e muovendomi e stressandomi al lavoro, sono riuscita straordinariamente a perdere ben un chilo in due giorni che non ho più ripreso. in genere invece, essendo in menopausa, con quel tipo di alimentazione mantenevo lo status quo. quindi devo dire che è vero che aiuta a perdere peso!

    • Grazie della tua testimonianza

  • Novak

    Buongiorno, sono una studentessa in dieta e moderata attività fisica. Dopo tre mesi di palestra tutti i giorni (saltato qualche domenica durante le quali andavo però a camminare) e seguendo un regime alimentare consigliato dai direttori del centro, invece di dimagrire ho messo su qualche kg e svuotato il portafoglio, e buttato giù massa dove una donzella non vorrebbe (quasi) mai(sballando anche i cicli ormonali ma non so se imputabile o solo coincidenza nel periodo). Ora ho ripreso a mangiare con moderazione i carboidrati(me li avevano tolti quasi completamente comprese le carote -.-) e continuo con camminare e correre un’oretta tutti i giorni più due volte a settimana qualche esercizio nel salotto di casa; il peso un po’ è sceso, ma moolto lentamente (1-1.5kg al mese ma dovrei perderne ancora un 5-7) volevo chiedere qualche consiglio e quale integratore potesse essere un valido sostegno per velocizzare un po’ i risultati. Grazie.

    • Ciao Novak
      la dieta deve essere una regolazione o meglio normalizzazione dell’alimentazione non una privazione, se ti privi del cibo, la prima cosa che fa il tuo corpo è quella di abbassare il metabolismo basale, eliminare tutto quello che può eliminare, ad esempio il ciclo mestruale, per effetto deggli ormoni il seno diventa ameno sodo. etc etc.

      Quindi dieta si ma attenzione, non è il privarsi ma mangiar bene, eliminare il carboidrati è una puttanata, il 40% dell’energia assunta deve esser data da essi 30 dai grassi e 30 dalle proteine.

      Che integratori?

      se fai attività fisica io ti consiglio un prodotto che possa aiutare la termogenesi con i grassi quindi L-Carnitina, che aiuta l’organismo ad bruciare il grasso come nutrimento. Oppure un prodotto come MX-LS7 che sfrutta vari principi e permette di bruciare grassi in modo eccezionale

  • Mara

    Ciao Fulvio, vorrei avere un consiglio da te per capire quali integratori potrei utilizzare.
    Ho 28 anni sono alta 1.80 per 79 chili, ho appena iniziato un regime dietetico fondamentalmente a base di proteine verdure e un paio di gallette di riso a pranzo e a cena, ho iniziato anche ad andare in palestra 2 volte a settimana e vorrei veramente sfruttare al meglio questo periodo di sforzo per tornare ad essere come prima della gravidanza (più o meno) quindi se potessi consigliarmi degli integratori per ottimizzare il lavoro te ne sarei grata, mi piacerebbe sapere il nome anche di un prodotto che riduca la fame perché la sera prima di cena è il momento più complicato.

    Grazie mille

    Mara

    • Ciao Mara, se fai attività fisica il tuo corpo in teoria si regola da solo, e l’assunzione del cibo in fase di attività fisica è sempre regolato da fame e bisogni reali.
      Ad ogni modo, quello che posso consigliarti è di usare un integratore ad ampio spettro che agisce cioè come prodotto che diminuisce i grassi assunti, che aumenta il grasso bruciato in fase di allenamento e diminuisce la fame.
      Uno dei migliori è mxl-s7 o il fratello lean system 7
      ciao

  • Isetta

    Ti ho trovato cercando notizie sulla forskolina. Io ho 64 anni Who avuto la polio da bambina. Con gli anni e a seguito di una rovinosa caduta 6 anni fa, ormai non cammino quasi più e di conseguenza sono ingrassata e attualmente peso 77 kg per 165 di altezza ma devo assolutamente dimagrire per avere maggiore autonomia . Purtroppo ho l’angina e dopo una angioplastica prendo statine e siamo, ma la pressione e’ perfetta. Seguo una dieta abbastanza rigorosa ma non riesco a dimagrire perciò pensavo di usare forskolina ma non sono sicura che possa funzionare. Cosa consigli? Grazie per l’aiuto.b

    • Ciao Isetta, la forskolina è l’estratto di una pianta, non molto conosciuta come sostanza, e spesso aggiunta a piccole dosi in quei potpourri di integratori dimagranti, tra l’altro senza sortire effetto.
      E’ una sostanza naturale incredibile, con molti effetti positivi ma ha anche delel controindicazioni.
      Partiamo prima dagli effetti positivi:

      • Aiuta il corpo a bruciare grassi come energia alimentare
      • Aiuta la contrazione muscolare e quindi la forza
      • E’ ottimo per gli ipertesi, dato che riuce la contrazione del miocardio
      • Tende ad avere un’effetto calmante a livello di nervi, quindi ottimo anche per chi ha problemi di ansia
      • Non ultimo è un bronco dilatatore, quindi ottimo per sportivi ideale per chi ha asma

      Con i suoi effetti positivi però c’è da capire che per chi ha problemi di presione bassa non va bene, anzi fa male. Dato poi che pare aumenti l’acidità di stomaco, chi ha ulcere o problemi di stomaco deve evitarlo.

      E’ n ottimo integratore naturale e nel dimagrimento da ottimi risultati se associato ad una dieta bilanciata, il suo effetto però è concreto se si assumono almeno 50 mg al giorno divisi in 3-4 assunzioni. Il problema è che molti integratori lo mettono in quantità irrisorie, inutile e che non danno giovamento.
      Sarebbe meglio non coniugato con altre sostanze, ma trovarlo da solo è difficile e comunque il più delle volte lo fanno veramente povero di contenuto.
      Mi raccomando se vuoi provarlo controlla bene gi ingredienti e tienei conto che sotto i 50 mg non ha effetto.

      come tutti gli integratori non va assunto per troppo tempo per non dare assuefazione, io consiglio sempre di fare 3 settimane di assunzione e poi 1 o due di scarico, in questo caso come per il glucomannano potresti fare 5 settimane di assunzione e due di scarico.
      Controlla poi le tue reazioni i primi giorni, come tutti i prodotti secchi potrebbe essere a te incompatibile, quindi crearti problemi come pruriti o vesciche, nel qual caso sospendi, e evita in futuro

  • Alex

    Ciao! Avrei una domanda. Assumo Eutirox 100 tutte le mattine, faccio regolarmente palestra e sto cercando di recuperare la forma che mi è stata “distrutta” dallo scarso funzionamento tiroideo (e da un medico incompetente). Ad oggi, di tutti gli integratori descritti, quanti e quali potrei prendere, senza creare conflitti con l’Eutirox? Ho letto su svariati forum di BB che molti possono coesistere o aiutare uno l’azione dell’altro. Fammi sapere per favore. Grazie!

  • candy

    ciao ho 45 con molta cellulite e qualche chilo in piu ,che vorrei eliminare ,faccio sport in piscina regolarmente due volte alla settimana ,ma non ottengo nessun risultato mi puoi aiutare ciao grazie

  • mike

    fulvio ho bisogno di te, devo perdere peso premotto sono alto 1.83cm e peso 88kg, pratico corsa 3/4 volte a settimana volevo sapere cosa ne pensi di mx-LS7 e stracker 4:..e anche come assumerly grazie mille

    • MxSl7 ottimo ma non in vendita sino a fine giugno, stanno modificando la scatola
      lo stacker 4 è molto potente ma di solito rende belli agitati dato che è bello forte, un altro ottimo è il therm x
      http://www.kestore.it/thermx-termogenico-maxmuscle.html

      gli integratori dimagranti vanno sempre presi
      in 2 cps al mattino prima di colazione 1 a pranzo

      mai il pomeriggio o sera altrimenti si riposa male

      • Michela

        ciao fulvio posso usare anch’io il thermex ,pensi che mi possa aiutare

        • Ciao Michela, dipende da mille fattori, ad ogni modo il thermX è un gran bel prodotto.

      • Giulio

        Ciao Fulvio,
        volevo farti presente che il prodotto Mx-LS7 presente nella pagina del tuo shop con la lista degli ingredienti lì pubblicata è illegale in Italia in quanto contiene EVODIAMINA, VINPOCENTINA, 7-KETO che non sono ammessi dal nostro Ministero della Salute. 🙁

        • Grazie Giulio, so che non sono più vendibili, infatti non li vendiamo più neppure noi, era il migliore sul mercato, ci siamo uniformati purtroppo dato che stiamo rifacendo il restyle del sito, non abbiamo più cambiato il banner in homepage

          prova a dare un occhio al ThermX è un’ottima alternativa, quello che si avvicina di più al Mx-LS7

          • Giulio

            Ciao Fulvio,
            quello che volevo dire è che quella versione del prodotto non è mai stata vendibile in Italia e te lo segnalavo perchè magari potreste aver dei problemi inserendo quei valori nutrizionali in una pagina web specialmente alla luce delle nuove disposizioni europee in materia di clams ed ingredienti.

            Un saluto

          • Grazie mille, sei stato molto gentile

  • olivia

    ciao fulvio, ho 48 anni prendo l’eutirox 75 , ho a tiroide di hashimoto ho sempre gonfiori di stomaco e qualche kg in più. come posso perdere qualke kg,,cia grazie

    • Buon giorno Olivia, l’unico metodo è l’attività aerobica combinata con quella di tonificazione
      quindi corsa lenta per almeno 40 minuti e esercizi di tonificazione
      non c’è altro modo, chiaramente aiutato con la dieta,

  • teresa bassoli

    Salve io prendo una pastiglia per la pressione al giorno il tevetenz e una di eutirox 50 per la tiroide,posso premdere dell’estratto di tè o del glucomannano o fanno alterazioni tra loro?Da quando ho il problema della tiroide ingrasso a vista d’occhio e non so come fare a dimagrire,va bene camminare e la bicicletta? La corsa non fa per me ho 3 ernie del disco.
    Grazie mille e buona giornata.

  • elisa

    Ciao! Sono capitata su questo sito per curiosità! Sto assumendo da qualche giorno garcinia cambogia. Ho notato che in questi giorni ho i muscoli indolenziti proprio come quando si fa attività fisica. La mia domanda è sono collegate le due cose?

    • La Garcinia Cambogia, è un integratore che viene estratto dalla buccia di un frutto. Tale buccia permette di diminuire l’assorbimento dei grassi, come molti altri prodotti, ma questa è l’unica funzione che ha, nessun termogenico o prodotto dimagrante e ripeto NESSUNO, permette di far lavorare i muscoli in modo passivo.

      cioè gli integratori dimagranti permettono in vario modo di perdere peso, dovuto alla diminuzione di calorie assunte, ma NON FANNO LAVORARE I MUSCOLI.
      Quindi non c’è correlazione

      • Perchè alla mia domanda non ha risposto nessuno?

        • Ciao Elena, scusa mi mi potresti dire di che domanda parli?

          • Elena

            No Fulvio, è Teresa Bassoli che lamenta la mancata risposta, non io.

          • Grazie mille, Elena, devo aver combinato qualcosa …. 😉

        • Caio Teresa, mi devi scusare, ma mi son perso qualcosa, mi puoi indicare a quale attendi una risposta? rispondo subito
          grazie
          Fulvio

  • Elena

    Gentilissimo Fulvio buonasera.
    Sono capitata su questo sito mentre cercavo notizie sulla Forskolina (in quanto ho letto un articolo su “Quando c’è salute” in cui la consigliavano).
    Ho 42 anni , sono alta 1,72 e peso attualmente 68 kg, purtroppo.
    Dopo la gravidanza (il mio bimbo ha 2 anni e mezzo) mi sono rimasti addosso circa 4 kg di troppo e non riesco a smaltirli perché non ho il tempo e la forza di fare sport (torno dal lavoro alle 19,45 e il bimbo piccolo mi assorbe in pieno).
    Ho provato a mettermi a dieta ma….mi scatta subito un incontrollabile desiderio di dolci e fallisco miseramente.
    Soffro inoltre da sempre di ritenzione idrica.
    Mi puoi consigliare cosa fare? Che tipo di alimentazione dovrei adottare?
    La Forskolina mi può aiutare o è meglio altro?
    Grazie
    Ele

    • Ciao Elena, di integratori dimagranti ne esistono tantissimi, alcuni buoni altri un po’ meno. la cosa fondamentale è capire che sono però molto soggettivi, nel senso che non sono adatti a tutti.
      esempio io la caffeina posso assumerla prima di andare a dormire, e dormo come un angioletto, eppure non bevo mai neppure il caffè
      ad altri fa un effetto devastante.

      Devi capire che anche dovuto all’età. devi:
      Agire su Alimentazione (soprattutto niente grassi, latticini, carboidrati semplici [zuccheri] prediligi quelli complessi [farina integrale] verdure etc.. trovi tantissimo su questo argomento nel nostro sito)
      Attività fisica, cercando di fare movimento regolare, anche poco ma con regolarità

      Integrazione bilanciata e controllata senza puntare su uno specifico elemento, deve essere un coadiuvante, non la soluzione

      • Elena

        Ciao Fulvio.
        Grazie per la cortese risposta, leggerò meglio le indicazioni sul sito in merito all’alimentazione.
        Quindi mi sconsigli la forskolina abbinata ad una alimentazione controllata?
        Come faccio a sapere se è adatta a me?
        La caffeina la lascerei stare visto che ci pensa già mio figlio a svegliarmi 2 o 3 volta a notte, da 2 anni a questa parte 🙁
        C’è qualcosa nel tuo shop che mi consigli (considerando le mie caratteristiche fisiche e le mie esigenze)?
        Grazie ancora
        Elena

        • Caio Elena, allora io non la sconsiglio è che purtroppo alcuni elementi sono inutili altri efficaci, in base alla risposta del corpo.
          Purtroppo o si fa un test medico o non si ha un reale riscontro, l’unica è provare. e valutare dopo un paio di settimane se si ha una risposta.

          Ad ogni modo, MX-LS7 è uno dei migliori termogenici, che trovi anche nel nostro shop.
          Puoi poi integrare la dieta con delle fibre che aiutano a diminuire l’indice glicemico e ad aumentare la sazietà http://www.kestore.it/now-psyllium-husk-powder-340g.html questa è assieme a il glucomannano un’ottima fibra da prendere con regolarità.

          Parliamo di tuo figlio, i bimbi tutti nessuno escluso, quando hanno sonni agitati, normalmente è dovuto a 3 fattori
          1- non hanno orari regolari durante il giorno, i bambini devono avere la vita scandita, come per gli affetti e le figure importanti, devono avere certezze, sveglia colazione merenda pranzo sonnellino merenda cena e nanna, sempre al medesimo orario, anche se non sono d’accordo
          2- Niente TV – PC- Ipad i bambini hanno dei tempi di reazione ai video non immediati come li possiamo avere noi, quindi subiscono i video i videogiochi, i film i cartoni in modo passivo, questo crea problemi … i bambini che guardano molta tv hanno problemi di attenzione, e spesso dormono malissimo, pare sia dovuto al fatto che le immagini si ripresentano senza una logica (immagine non associata a un contesto, ad un percorso) che arrivano suscitando disagio. Molto molto meglio la lettura, so che è faticoso ma prima di andare a nanna bisognerebbe passare almeno 1 ora leggendo storielle e cercando di interagire con loro, spiegando la storia di volta in volta senza limitarsi all mera lettura, evitando puttanate senza senso, quali peppa pig, pingu, i teletubbies, etc… La Pimpa, è nazionale ed è fatta benissimo, dal punto di vista pedagogico, è eccezionale, da una lezione ogni puntata, è lenta al punto giusto, ed è di facile comprensione per i bimbi. Quelli sopracitati puntano tutto sull’ipnosi, ripetitive, suoni che addormentano etc.. ma non van bene per l’attenzione
          3- attività fisica, i bimbi hanno bisogno di moto regolare, ma dopo le 18 basta movimento, altrimenti restano eccitati, ultimo gioco prima di cena, poi lettura, coccole, giochi a letto, silenzio

          probabilmente farai tutto ciò, o probabilmente la sera sarai troppo stanca per star troppo dietro al tuo terremoto, anche e soprattutto se non hai un marito che non ti aiuta, purtroppo tropo spesso noi mariti non siamo così… prodighi di aiuto come invece dovremmo.

          Se non segui queste regole, prova per 2 settimane, e valuta come risponde tuo figlio, nel caso già lo fai, contattami via mail, e vedrò di darti una mano in qualche modo, anche per quanto riguarda il tuo dimagrimento.

          ciao
          prova poi al leggere questo interessante articolo
          http://blog.kestore.it/2463-tv-videogiochi-possono-portare-allobesita

  • salve sono nuovo come posso abbinare questi tre prodotti chitosan acetyl lcarnetina cla e opportuno eliminare uno di questi nomi grazie

    • si li puoi abbinare, ma non esiste nessun prodotto che li metta assieme, li trovi tutti e tre venduti singolarmente.

  • ciao fulvio,
    avrei bisogno di un tuo consiglio,mi sono registrata da poco ecco la domanda, ho 52 anni ho fatto sempre attività sportiva ma ora con l’arrivo della menopausa ho preso 7 chili pur avendo un’alimentazione abbastanza controllata non riesco ad eliminare nulla di sicuro non posso restare digiuna anche perchè sarebbe peggio cosa mi consigli? faccio un lavoro sedentario ma cammino molto la mattina per andare al lavoro ed il pomeriggio, ho sentito parlare di stacker 4 cosa ne pensi è adatto alle mie esigenze? ti ringrazio per quanto farai, angela

  • Valeria

    Ciao Fulvio, sono una ragazza di 23 anni che non riesce proprio a perdere 8 chili.. Le ho provate tutte.. La mia dieta all’incirca si basa su carboidrati a pranzo (integrali, 90 gr) con verdure e a cena proteine (per lo più pollo o pesce 130 gr) con verdure.. I dolci li ho eliminati e li assumo solo a colazione a volte.. Non mangio zucchero nemmeno nel caffè ne bevande zuccherate.. Frutta solo a colazione o spuntini lontano dai pasti.. Unica pecca, nel weekend mi concedo un cocktail alcolico o birra o vino.. Purtroppo non faccio attività fisica se non la domenica mattina che faccio una passeggiata di mezz’ora a passo veloce.. Ma il mio lavoro non mi permette altro tempo libero.. Dal momento che non riesco a dimagrire nonostante non mi sembri di mangiare molto, mi chiedevo se mi potresti consigliare qualche integratore o modifica delle mie abitudini.. Grazie aspetto una tua risposta.. Valeria

  • raffaella

    Ciao Fulvio,
    mi servirebbe la tua consulenza riguardo al mio caso di persona ipotiroidea, in pratica assumo tiroide ibsa in un dosaggio molto elevato perché ho delle resistenze al farmaco e da quando prendo ormoni tiroidei ho uno smodato desiderio di carboidrati…zuccheri e naturalmente metto su peso, quindi ho pensato di assumere del cromo picolinato (per il desiderio di dolci) fe/o Stacker 4 (come brucia grassi)….come mi devo regolare
    Grazie
    Raffaella

  • Athena

    Ciao, e’ la prima volta che vedo questo sito ed e’ ottimo!!volevo chiedere, io ho l’ipotiroidismo e prendo l’euthyrox di 75mg..Faccio attivita fisica anche pesante e sto sempre attenda su cosa mangio..non ho problemi di peso sono alta 1.55 con 45kg pero’ ultimamente ho notato di avere la cellulite che prima non avevo problemi…per un mese prendevo un integratore di te verde del nome ”categ” e dopo l’allenamento bevo una proteina del siero del latte..non so che fare con la cellulite..hai qualche suggerimento?

  • ciao fulvio devo dimagrire 10 kg che integratori posso usare con problemi di tiroide e pressione alta tanto da prendere
    la pillola per la p ressione e eutirox

  • Elisa

    Buonasera ho iniziato o eutirox lo scorso anno sino al mese di luglio 2014 per poi passare alla tiroide secca per un problema di tiroide che lavora poco e’ pigra, ma mi ritrovo con 10kg in piu’ con pancia gambe e braccia gonfie da morire.Sto impazzendo e nn so come uscire da questo tunnel…..mi puo’ suggerire qualcosa?
    Grazie
    Elisa

  • Tiziana Mescia

    Buonasera
    Sono alta 1.55 x 66 kg…
    Dopo due gravidanze e cura con zoloft mi ritrovo più di 10 kg da perdere.
    Pratico esercizio aerobico due volte a settimana ma il grasso su cosce, fianchi ecc non va giù manco pregando.
    Cosa mi consiglierebbe? Se dovesse esistere un prodotto…ovvio…;-)

    P.s. ho appena acquistato Coleus forskholoii e.s. 30 CPS da 500mg titolato al 10%.
    Va bene per me?
    Quante CPS al dì dovrei prendere?
    Devo tenere conto di alcuni orari?

    Grazie mille
    Saluti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: