Regole della Dieta a Zona

La Dieta a Zona tra le migliori disponibili, dispone di alcune regole che la rendono di facile usabilità

Intanto vi è da capire che la dieta a zona anche se dovrebbe essere considerato un regime alimentare, dato che non mette fame, ma al contrario è uno stile di vita che porta a esser sempre in buona forma, in ottima stato di salute e mai con fame, tutto ciò rende questa dieta quindi indispensabile per un ottimo stile di vita.

  • Dimagrire mangiando nel modo corretto
  • Star in salute alimentandosi in modo intelligente

Vediamo Quali sono Le Regole della Dieta a Zona

  1.  Pasti Bilanciati: Ogni pasto deve contenere un equilibrio tra i 3 Nutrienti: Carboidrati (zuccheri) pari al 40% del energia totale, Grassi pari al 30% dell’energia totale assunta e Proteine pari al 30% dell’energia totale assunta. Alla base di questa regola vi è il principio secondo cui un corretto e bilanciato apporto dei 3 nutrienti, si riesce a tenere l’indice glicemico basso e bilanciare l’apporto di ormoni quali insulina e glucagone ed eicosanoidi buoni e cattivi (puoi leggere questo articolo)
  2. Diminuire gli Zuccheri Raffinati: Su questo argomento ho scritto un’immensità di articoli e sul perchè fondamentale è capire che gli zuccheri raffinati, hanno un [tooltip text=”picco glicemico” gravity=”nw”]Il picco Glicemico è la quantità di zucchero presente nel sangue, arrivata troppo velocemente per essere abbassata in modo regolare, maggiore il picco glicemico, maggiore sarà la fatica svolta dall’insulina per lavorare lo zucchero presente nel sangue, ad un picco glicemico alto subentra in poco tempo un picco negativo altrettanto alto, in non più di 1 ora, ed ecco perchè mangiando dolci pasta, pane, pizza, viene una fame tremenda dopo poco tempo[/tooltip] alto e questo richiama molta insulina per essere assorbito, l’insulina trasforma questo zucchero nn nobile, in grasso di deposito. Evitare quindi: Zuccheri semplici, pane bianco, pasta bianca, dolci, etc.. puoi leggere un articolo sugli zuccheri quì
  3. Mangiare con Regolarità: Uno dei grossi errori che si fanno quando si vuol dimagrire è saltare dei pasti, argomento già trattato più volte, è la più grossa scemata che si possa fare, perché nel primo pasto possibile, l’organismo immagazzina tutta l’energia arrivata sotto forma di grasso, e fa venire una fame difficilmente saziabile. Per prima cosa non si devono Mai e ripeto Mai superare le 4, massimo 5 ore tra un pasto ed un altro. In caso di superamento di tale tempo bisogna fare uno spuntino, naturalmente anch’esso bilanciato (prova i nostri snack enerzona)
  4. Mangiare Verdure e Frutta: non devono mai mancare verdure e frutta, la frutta deve essere a basso indice glicemico, cioè che non richiamano troppa insulina
  5. Spuntini: questi sono fondamentali nella dieta a zona, per mantenere un equilibrio tra gli ormoni, importante è che essi siano di 1 blocco (poi lo vedremo) e che abbiano quindi un equilibrio tra carboidrati grassi e proteine nella formula 40 30 30, come deto prima lo spuntino va assunto se tra un pasto ed un altro passano più di 4 ore, il più importante è quello serale, cioè prima di coricarsi, se il pasto è passato da più di 2 ore prima di dormire.

L’equilibrio nella dieta a zona è tutto, si mangia giusto e non viene mai fame, i prodotti enerzona semplificano l’uso di alimenti con il giusto rapporto. Nel nostro negozio trovi tutti i prodotti enerzona diponibili

Summary
Le Regole della Dieta a zona
Article Name
Le Regole della Dieta a zona
Description
Le regole della dieta a zona sono poche e fondamentali apporto bilanciato di grassi proteine e corboidrati, tenere l'indice glicemico basso evitando zuccheri raffinati, mangiare in modo regolare fare spuntini
Author

Vota l'Articolo
Lascia un voto da 1 a 5 stelle per indicare a chi arriverà dopo di te la qualità di questo articolo, naturalmente spero in un voto alto ;-)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (62 voti, media: 4,27 su un massimo di 5)
Loading...
 

Lascia un commento