Breaking News
Home > Benessere > La dieta del benessere, perfetta in 17 consigli

La dieta del benessere, perfetta in 17 consigli

La dieta del benessere, come essere perfetta in 17 consigli

Tutti noi vorremmo essere sempre perfetti e in gran forma, vorremmo guardarci allo specchio e vederci tonici e magri, ma non tutti siamo così, qui di seguito vi ho scritto degli ottimi consigli benessereche potrete seguire per restare in forma. Consigli utili e preziosi per avere una dieta perfetta che ti farà stare bene con te stessa ma soprattutto che ti porterà una salute duratura.

Potrete utilizzare questi suggerimenti per riuscire a dimagrire, per avere una pancia piatta, un fisico tonico e avere una dieta che ti permetta di essere sana e in salute per il resto della tua vita, Ricorda una dieta non deve essere solo dimagrire ma star bene e in salute quindi di seguito avrete 17 semplici e veloci consigli che possono rendere la tua dieta ed il tuo dimagrimento perfetto e redditizio. Vediamoli uno ad uno:

  1. — Non Fare Diete. Le diete non funzionano mai, sono moto difficili da seguire perché sono troppo restrittive e temporanee. Quando si è terminati la dieta ti lascerai andare e riprenderai quello che hai perso con gli interessi. Meglio cambiamenti graduali e a piccoli passi che puoi sostenere per il resto della tua vita; domanda a te stesso: “Questa è una cosa che posso fare per sempre?” Se no, forse devi prevedere un cambiamento meno radicale ma più costante e accessibile. Se oggi mangi 3000 Kcal al giorno, domani nn puoi passare a 2000 e sperare di resistere a lungo, se sei abituato a mangiare cioccolato tutti i giorni, non puoi dall’oggi al domani privartene, ma potrai ad esempio passare ad un giorno si ed uno no, poi ad un giorno si e due no, sino ad arrivare ad una volta alala settimana, questo nell’arco di un paio di mesi. Così abitueremo il corpo al nuovo regime alimentare, alla nuova dieta per il benessere ed il dimagrimento
  2. — Butta i cibi spazzatura. Gli americani li chiamano “Junk Food” sono i cosiddetti cibi spazzatura, è un po’ come mangiare vera e propria spazzatura, il cui apporto nutritivo è nullo, la cui qualità è inesistente e dal ricchissimo apporto calorico dovuto a zuccheri raffinati, per dare assuefazione. Tipico cibo spazzatura è il menù proposto da Mc Donal’s, (leggi articolo su cibo spazzatura, Mangiare al Fast Food) le barrette di cioccolato, patatine e troiate simili. Quindi apri il frigorifero gli armadietti e i cassetti prendi tutto il cibo spazzatura che hai e buttalo via, se vuoi del cioccolato prendi tavolette di fondente, non trattato, controlla che ci sa solo posta di cacao e burro di cacao, mi raccomando butta tutto. NON ANDARE AVANTI con il prossimo consiglio se non butti tutto quel cibo schifoso. E NON COMPRARLO MAI PIU’
  3. — Cambia un Cibo alla Volta. Come detto nella regola 1 il nostro organismo ha bisogno di abituarsi, ricordati devi dimagrire non devi sottoporti ad una tortura. Per quanto tempo credi di poter resistere ad una tortura? Devi invece abituarti a mangiare nel modo corretto per dimagrire. Quindi Cerca di cambiare una cosa nella tua dieta, e abituai a questo cambiamento ad esempio, invece di mangiare cereali zuccherosi, prova Crusca, Cereali senza zucchero, Bastoncini di Crusca (mi viene in mente All Brain di Kellogs) Oppure invece di mangiare un piatto di pasta con sugo prova a metterci delle verdure leggermente condite con olio, invece di usare burro o peggio margarina, usa olio di oliva. Una volta che sei abituato a questo cambiamento (che comporta al minimo 2 settimane o più) passa a cambiare qualcosa d’altro nella tua alimentazione. E’ impossibile ed insostenibile cambiare in toto la dieta tra la notte ed il giorno senza averne a noi e nausea dopo un po’
  4. — Giorno Vegetariano. Almeno una volta a settimana diventate vegetariani, questo riduce il grasso che assumete, soprattutto i grassi saturi, o nocivi, non ché il colesterolo, diminuiscono le calorie assunte, l’apporto di fibre vitamine, Sali e macro nutrienti, migliorano il tuo benessere; ma non fare la scemata di condire le verdure con il burro, usa l’olio di oliva. Puoi seguire qualcuna delle ricette vegetariane che sono nella sezione ricette dietetiche, e scegli quelle vegetariane
  5. — Compra Snack di Qualità. Invece del cibo spazzatura che ti fa solo male, compra barrette snack e spuntini che non ti fanno male, Frutta e Vegetali sono i miei favoriti, ma cracker integrali, nocciole, barrette proteiche o glucidiche (vedi ad esempio barrette per la zona). Cerca di averne sempre a casa e quando hai voglia di qualcosa di buono spezza l’appetito con qualcosa di buono, ma non esagerare con le dosi, una barretta proteica di 80 gr arriva a 150 kcal quindi fattene bastare una. Ricorda gli snack sono dei taglia fame, degli sfizi non dei pasti … quindi non esagerare. Cerca di averne sempre con te, anche a lavoro e in macchina. Digiunare o arrivare a tavola troppo affamati ci fa sbranare cibo in modo troppo veloce prima di renderci sazi, facendoci assimilare troppe calorie, quindi meglio una mela un pacchetto di cracker o una barretta proteica a mezza mattinata prima di arrivare a tavola e spaccare tutto con mandibole super affamate
  6. — Il Potere dell’Acqua. Invece di bevande gassate, aranciate, coca cola, caffè succhi di frutta, bevi acqua, è la miglior bevanda, bere acqua allunga la vita, bevine più che puoi, migliora reni, fegato, sistema immunitario, sazia, permette di svolgere tutte le funzioni fisiologiche etc,.. etc.. non per nulla siamo fatti per l’80% di acqua.
  7. — Colazione al Sacco. Se lavori in ufficio lontano da casa, non andare a mangiare al ristorante ma porta con te il cibo da casa, portati del cibo della salute, del cibo che ti faccia star bene e non ingozzarti. Nei ristoranti le dosi sono sempre alte ma soprattutto sono sempre ricchi di olio e grassi per rendere le pietanze più appetibili.
  8. — Abbandona i Succhi. I succhi di frutta sono privi di fibre, apportano pochissime vitamine. E sono ricchi di zuccheri semplici aggiunti, ad altissimo indice glicemico. Mangia direttamente la frutta, molto molto meglio
  9. — La Dieta di Atkins. Forse hai già sentito parlare della Dieta di Atkins, io non raccomando la dieta di Atkins. Io l’’ho provata e ti fa letteralmente venire la nausea, e una fame da lupo, purtroppo i corpi chetonici che vengono prodotti con questa dieta sono tanti, provocando problemi di vario genere, e avere scarti chetonici nn è sostenibile per troppo tempo, il vostro corpo griderà pietà a squarcia gola. Prova a domandare a chi ha seguito questa dieta. Ma una delle cose che ha detto Atkins ed è parte della sua dieta, è che non tutti i carboidrati o zuccheri sono stati costruiti nello stesso, modo, in poche parole non tutti i carboidrati e zuccheri sono uguali. Rimpiazza lo zucchero raffinato con fruttosio, la farina bianca con quella integrale, prediligi quindi carboidrati a basso indice glicemico. Vedrai che avrai un grande cambiamento
  10. — Semi. Spesso dimenticati sono gli acidi grassi essenziali e i semi di lino ne sono un’eccellente fonte. Io compro i semi di lino in erboristeria e li mangio a cucchiaiate, ma un buon modo è aggiungerli ai vostri piatti, spesso mi faccio pasta con zucchine e semi di lino, a parte che è buono, è super semplice e veloce ed è di grande effetto con gli amici. Oppure nei cereali il mattino, con i frutti di bosco, scegliete voi come, Intanto apporterete un sacco di acidi grassi buoni
  11. — Non Friggerti. Evita le fritture, cerca di usare molto di più il forno, anche le patatine possono esser cotte in forno invece che fritte, fanno meno male e contengono molto meno calorie
  12. — Ma No Mayo. Brutto gioco di parole, ma a me piacciono sti giochetti. Morale volevo dire: dite di no alla maionese, La maionese è fatta di grasso, il più delle volte con grassi idrogenati, di pessima qualità. Apporto calorico altissimo, pensate che 100 grammi di maionese apportano circa 900 kcal di pessima qualità … senza apportare altri macro nutrienti, quindi niente proteine, niente vitamine, niente sali etc. solo grasso e calorie. Usa condimenti più salutari Ketchup, Maionese, Salsa barbeque (altrimenti detta BBQ Sauce) sono da evitare al massimo con tutte le salse derivate, tipo salsa rosa, capricciosa e via dicendo. Dirotta verso aceto, aceto balsamico, olio di oliva, senape (controlla che non sia senape con aggiunta di troiai, quelle buone, hanno semi, aceto sale, la senape di Digione è la mia preferita).
  13. — Olivati. Le olive sono magiche. I nostri antenati, i romani, avevano appresi per primi il loro valore medico e alimentare. Usa l’olio di oliva al posto di tutti gli altri grassi. L’olio di oliva è un ottimo olio, nutriente e non fa male. Ma naturalmente non esagerare.
  14. — Nocciole, mandorle e noci. Le nocciole sono ottimo fonte di buon olio e proteine. Cerca di aggiungerne sempre qualcuna alla tua alimentazione, nella dieta a zona, le mandorle le nocciole le noci hanno grande rilevanza. Prediligi quelle non trattate, Non mangiare quelle salate
  15. — In Vino Veritas. Il vino fa dire la verità io ne ho bevuto tanto in vita mia quindi credimi se ti dico non bevetene troppo, io sono dell’idea che sia meglio bere poco e bene. Cerca di evitare i super alcolici, amari eliminali e via dicendo, ma se ami bere bevi poco ma BENE.
  16. — Bacchiamo. Le bacche sono un altro cibo magico, i mirtilli sono i migliori in assoluto, ma tutte le bacche (tranne quelle velenose 🙂 sono da considerarsi magiche, e possono essere aggiunte ad ogni snack, yogurt, gelato etc.. in modo molto semplice e gustoso.
  17. — HOMMM. Omega 3 e 6 sono un toccasana per il corpo, aiutano a star bene, riducono il colesterolo cattivo, diminuiscono lo stress. Quindi mangia almeno un paio di volte a settimana pesce soprattutto azzurro, cioè acciughe, sardine, sarde, tonno. Se non ti va di pescizzare l’alimentazione prendi integratori di omega 3 e 6 sotto forma di perle.

Non trattar male il tuo corpo cerca di amarti. Ricorda che sei una persona unica ed in quanto tale, preziosa. Quindi parti dal tuo benessere. Dall’amare te stesso al nutrirti nel modo più corretto possibile..

About Fulvio Sarao

Nato tanto tempo fa amante dello sport curioso per antonomasia, passato dalle padelle ai siti ecommerce, ho seguito e avviato molte start-up nell'ecommerce, posso definirmi un esperto di ecommerce funzionanti e di benessere e running

Check Also

come far dormire un bambino

Perchè i Bimbi non Dormono, Come fare

Tu Figlio o Tua Figlia non Dorme? Noi genitori sappiamo benissimo quale possa essere il …

  • gessica

    grazie per gli ottimi consigli

    • fulvio

      Grazie a te Gessica, se hai bisogno di qualcune cosa, chiedi che vedremo di aiutarti là dove possibile. intanto ti propongo di leggere i due seguenti articoli:
      Insulina e Glucagone
      cibi si e cibi no
      ottimi se si vuol comprendere realmente cosa fa bene per dimagrire o star meglio

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: